San Fratello prepara il ritorno del Carnevale per le vie del centro

Tre giorni di festa con un carro costruito dalla Società Militari in Congedo e le coreografie di un gruppo danza.


Tre giorni per rievocare il passato, per dare concretezza al presente e perché no…iniziare un nuovo e brillante futuro! È questo il motto che ha unito i soci della Società Nuova fra Militari in congedo, impegnati a recuperare una delle tradizioni perse di San Fratello.

Il carnevale 2013 vedrà infatti "all’ombra della Roccaforte" la sfilata di un carro allegorico costruito dai soci della Società Militari in Congedo, Filadelfio Carbonetto, Filadelfio La Marca, Franco Genovese e Benedetto Carbonetto. Tutti ragazzi tra i 20 e i 30 anni, a dimostrare che il futuro di San Fratello non potrà che partire da qui.

Ad accompagnare la sfilata del carro le coreografie della scuola danza 3Dance di Donatella Emanuele e i bambini di San Fratello, ma si spera vivamente che partecipi tutta la cittadinanza. Una manifestazione “low cost” finanziata dalle casse della Società Militari e dagli sponsor, ma soprattutto dall’impegno dei volontari.   


I giorni di festa e allegria saranno Domenica 3, Sabato 9 e Lunedì 11 febbraio 2013. Giorni scelti per non entrare in concorrenza con i paesi vicini che hanno fatto del carnevale la loro principale arte, come Acquedolci. E difatti, proprio con il paese gemello si prevedono nuove e proficue collaborazioni per abbattere vecchie diatribe e iniziare a far crescere insieme il vasto territorio dell’antica Apollonia.

L’invito a partecipare alla sfilata sanfratellana è esteso a tutti. L’inizio è previsto alle ore 15:30 dal bivio nord della SS 289, davanti al bar Polvere di Stelle, si percorrerà tutta la via Normanni e successivamente al bivio di Roccaforte si procederà “dietro il Castello” per giungere nella piazza della Madonnina; successivamente si attraverserà la via Generale Di Giorgio e giunti in piazza Portella si svolterà per le vie centrali Saverio Latteri e Roma; dopo essere arrivati in piazza Federico II si tornerà indietro, via Roma fino alla piazza Ricca Salerno (Monumento) dove si concluderà la manifestazione tra balli e musica.


Oltre ai già citati soci volontari la Società Militari per la realizzazione dell’evento ringrazia: L’ASD Amici Sportivi San Fratello per la partecipazione alla sfilata; il Comune di San Fratello per l’ordine pubblico, il sindaco Salvatore Sidoti Pinto per il pagamento della SIAE; l’oleificio Manasseri-Regalbuto per aver concesso i locali dove è stato costruito il carro; la Falegnameria Sirna Antonino per la fornitura dell’energia elettrica; e tutti i seguenti sponsor che hanno contribuito con offerte libere o con la concessione di beni: Bar La Rotonda; Bar Italia; Bar Polvere di Stelle; Bar DNA; Bar Colorado; Bar Duemila; Bar Jolly; Bar Al Solito Posto; Bar Paradise di Bruccoleri; Bar Maggiore; Il Palmento di Portale Maria; Ricevitoria Tabacchi Emanuele Alfio; Pasticceria Salanitro; Macelleria Vasi; Minimarket Repole; Tabacchi Celsa; L’Angolo delle Delizie; Il Girasole edicola cartoleria; Tencostory Vasi; Bar Saloon; La Tevernetta; Macelleria Cortese; Biscottificio Miraglia; Tabacchi Edicola Calcaterra; Panificio Mancuso; Supermercati Super Spesa Mia, Autoricambi f.lli Cracò, Farmacia Liotta e Farmacia Lo Balbo, Ferramenta Macli e Varotta, ditta Favazzo Alfio, Roxi Bar, cartolibreria la Pantera Rosa…e tutti coloro che si uniranno alla sfilata!

Commenti

  1. Alfredo Craco' (with Facebook)24 gennaio 2013 13:40

    Sicuramente un'iniziativa di grande rilievo, che la Società Militari ha voluto con tanto impegno e dedizione voluto organizzare, grazie alla volontà unanime di tutto il nuovo direttivo eletto, che vuol dare un segno a tutta la comunità che non bisogna abbattersi difronte alla gravissima calamità causata dalla frana, bisogna andare avanti in tutto riprendendosi quello che si è perso, ripartendo dalle tradizioni, con la speranza che gli enti continuano nell'opera di recupero del Centro abitato, non perdendo mai di vista l'obbiettivo di far rinascere San Fratello e ridare ai cittadini la giusta serenità del quieto vivere, soprattutto a chi ha perso casa. La Società Militari in questo senso cercherà di fare quanto gli è possibile di aiutare in ogni contesto, con la collaborazione di tutti i soci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cerchiamo di coinvolgere tutti grandi e piccini a questo bellissimo evento che rievoca il nostro passato e che deve essere un prolungarsi nel futuro con altri carri e perché no con una sfilata di bei abiti del tempo che potrà far venire molta gente di altri paesi vicini. Auguro x San Fratello e per i suoi Figli un futuro prospero e pieno di nuove iniziative che porteranno turismo e ricchezza.

      Elimina
  2. Linda J. Barnes (with Facebook)25 gennaio 2013 10:00

    Io veramente vorrei poter essere lì nella città natale della mia amata nonna, Anna Salanitro, figlia di Eloisa Latteri e Filadelfio Salanitro! Dio benedica San Fratello e tutto il suo popolo!

    RispondiElimina
  3. Enrico Caiola (with Facebook)25 gennaio 2013 10:01

    spero di esserci

    RispondiElimina
  4. finalmente qualcosa di bello!!!questa iniziativa mi piace molto....bravi ragazzi una bella idea!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari