Scossa di terremoto sui Nebrodi

Il sisma è stato registrato alle 23.36 di ieri sera. Le località più prossime all'epicentro sono San Fratello, Caronia e Acquedolci.


Una scossa di terremoto di magnitudo 3.7 è stata registrata alle 23.37 di giovedì 7 marzo nel distretto sismico denominato “Costa Siciliana settentrionale. La rete sismica nazionale dell’Ingv ha localizzato l’epicentro nei pressi di San Fratello, sui Monti Nebrodi,  in provincia di Messina, ma molto prossimo ai confini con le province di Enna e Palermo.


Il sisma, che ha avuto un epicentro abbastanza superficiale ad appena 8,9 chilometri di profondità, è stato avvertito distintamente dalle popolazioni dell’area interessata, e in particolare dei comuni di Alcara Li Fusi, Capizzi, Caronia, Militello Rosmarino, Mistretta, Reitano, Sant’Agata di Militello, Santo Stefano di Camastra, Acquedolci e Torrenova, nel Messinese, Cerami  e Troina in provincia di Enna.


Dalle verifiche effettuate dalla Protezione civile, non risultano al  momento danni a persone o cose.
fonte: INGV

Commenti

Post più popolari