Dal consolidamento del territorio alla riqualificazione dell’abitato

Maggio 2013, la situazione dei lavori a San Fratello.


Continua ad essere un cantiere aperto il centro abitato di San Fratello, nella parte colpita dal dissesto di tre anni fa la situazione dei lavori di consolidamento è a buon punto ormai in tutti i cantieri. Restano ancora diverse demolizioni da eseguire e, soprattutto, la raccolta delle acque e la bonifica di un’ampia fetta di territorio.

Nel quartiere Stazzone l’edificio delle scuole medie tornerà ad essere funzionante già dal prossimo anno scolastico e l’intera zona dovrebbe tornare tutta agibile entro fine anno. Diverse famiglie, infatti, stanno già lavorando per rientrare nelle proprie abitazioni.





Intanto, tutti i proprietari delle abitazioni demolite attendono ancora il contributo, mentre le aree vuote potranno essere recuperate e, come prima opzione, destinate a verde pubblico o in alternativa a spazi ludici. Nella zona Monte Nuovo si attende la riapertura della via Roma in zona San Benedetto.




Sempre nel quartiere Stazzone, nell’area dove sorgevano le scuole elementari c’è l’intenzione di far nascere un centro sportivo con palestra e campi sportivi, mentre nell’area della Chiesa San Nicolò, confermando il recupero del mosaico del Cristo Risorto, si farà il possibile per costruire un nuovo edificio di culto di dimensioni notevolmente più piccole rispetto al precedente, altrimenti il mosaico sarà il centro di una grande piazza.


È ormai pronta in zona Schiena l’elisuperficie, mentre è in stato avanzato l’iter burocratico per la realizzazione del depuratore comunale, ma rimangono in alto mare i recuperi della biblioteca comunale e del centro storico in generale. Ricordiamo che la chiesa del SS Crocifisso (del 1595) necessita di interventi urgenti, così come la Chiesa delle Grazie e l’antica S. Nicolò dove tra le altre cose si possono notare frammenti di quel che è rimasto della demolizione delle due grandi chiese con materiali gettati alla buona, sparsi in tutto l’ex-edificio di culto, anche all’aperto. 

Ma sono le vie del centro storico, ancora parzialmente abitate, a presentarsi sporche e poco curate. Sarà quindi indispensabile eseguire lavori di recupero, anche se difficilmente applicabili su molte abitazioni ormai abbandonate da anni, che frutterebbero un patrimonio se adeguate e inserite in un business turistico ad hoc.




E mentre i giovani invocano a gran voce il ripristino del Campo Sportivo Comunale, lo sport più in generale recrimina per l’accantonamento di quel progetto sportivo lanciato dieci anni fa e chiamato “Impianto Sportivo Polivalente Paolo Carroccio”. [C.E.]             

Commenti

  1. RIAPERTURA DELLA VIA ROMA? Ma se i lavori sono ancora in alto mare!!!!!! La via Roma, zona Montenuovo, è stata dimenticata da tutti: ditte esecutrici, istituzioni e, quel che è peggio, residenti stessi. Nessuno parla, nessuno protesta.... STANNO TUTTI BENE chiusi nelle loro gabbie, trattati come scimpanzè! Io, non sono residente in quella zona (per mia fortuna), ma ogni qualvolta devo recarmi là, mi viene l'ansia solo a pensare lo stretto labirinto che bisogna percorrere.
    E, mi chiedo ancora: l'ANAS come può permettere che una strada di così enorme importanza (non dimentichiamoci che la S.S. 289 è, di fatto, il miglior collegamento fra le province di Messina e Catania) rimanga ancora chiusa dopo tanto tempo?

    RispondiElimina
  2. Bravo ....Pecoroni tutti quanti ANAS.e tanti altri ........dovevano finire a marzo e marzo era una data molto abbondante ...hanno fatto una superstrada dal lato opposto, ma a chi?

    RispondiElimina
  3. C'era una volta un collegamento sulla S.S 289 tramite trasporto pubblico !!!!!! Scumparì puru quost zèa

    RispondiElimina
  4. LE PROMESSE FATTE VALGONO PIù DI UNA GABBIA ALLA PORTA!!! TANTO SIAMO ABITUATI ALLE PROMESSE NON MANTENUTE E ANCHE A L'OMERTA CHE REGNA SOVRANA DA CENTINAIA DI ANNI .
    SVEGLIATEVI GENTE QUESTO è UN NOSTRO DIRITTO E NON UN PIACERE DA RICOMPENSARE.

    RispondiElimina
  5. IL PULMAN ISEA ASPETTA IL VIA LIBERA, L'AMMINISTRAZIONE ASPETTA L' ANAS , TUTTI ASPETTANO LA DITTA CHE FINISCA I LAVORI MA NESSUNO FA IL PRIMO PASSO. COSI I CITTADINI RESIDENTI SIAMO IN GABBIA, GLI STUDENTI E LE PERSONE CHE ANDAVANO A CATANIA O X LAVORO O VISITE MEDICHE O X STUDIARE VANNO CON LA MACCHINA E AL SINDACO INTERESSANO SOLTANTO I VOTI X AVERE LA GRANDEZZA O (la
    GRANURA come si dice da noi)DI SALIRE AL POTERE E NON FARE NIENTE ,PIù NIENTE DI 5 ANNI TRASCORSI NEL SUO BENESSERE, COME SOGGETTO ATTUATORE, MEDICO , SINDACO ECC....E GENTE CHE NON PUò COMPRARE NEPPURE IL PANE.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo argomento da fastidio anche a me, ma il sindaco non per tirargli le difese non è solo , esiste una giunta esiste un CONSIGLIO con tantissimi consiglieri.di maggioranza e minoranza ....esisto i VIGILI URBANI o esistono studi tecnici esiste ANAS ........esiste se l'impresa perde tempo paga ritardo ESISTE ISEA(cui è contenta per adesso) che poteva essere solleccitata in altri modi innumerevoli, ma la VOCE alta quando non sono interessati non la fa nessuno!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! tutti muti diventano in certi momenti A POVERA San Fratello .Esiste anche la protezione civile che meglio che lasciamo perdere in certi argomenti......ESISTONO IN TANTIma nessuno si vede . I collegamenti con paesi interni giustamente interrotti per chi non ha macchina ma cmq .......

      Elimina
  6. Turisti in meno

    RispondiElimina
  7. Quanti disagi per tutti vecchietti per andare a cesaro residenti chiusi quanti di s agata a fare percorsi lunghi ci associamo quantavgente ad aspettsre la mattina senza sapere speriamo si sbrigano a aprire strada

    RispondiElimina
  8. Prof. Salvatore Cappadona Ignazzitto4 maggio 2013 10:11

    Sono Salvatore Cappadona Ignazzitto e sono d’accordo su molte delle vostre dimostranze, ma sarebbe bello se foste cosi gentili da non presentarvi come anonimi, ma mettendo un nome e un cognome. Grazie e buona continuazione.
    Prof Cappadona

    RispondiElimina
  9. Chiedi quando riprenderanno i lavori nella via Roma e ti rispondono: fra una decina di giorni....Passano due settimane, rifai la stessa domanda e ti danno la stessa risposta: FRA UNA DECINA DI GIORNI. Ora di giorni ne sono passati più di trenta e la situazione è sempre uguale: strada chiusa, "gabbie" davanti le porte delle case, nessun servizio su quella che era la strada più importante del paese e una delle strade più importanti della provincia!!!!!
    Mi rivolgo alle istituzioni in generale: INVECE DI CONTINUARE A PRENDERE LA GENTE PER I FONDELLI, PERCHE' NON VI ADOPERATE AFFINCHE' LA STRADA POSSA ESSERE RIAPERTA E SI POSSA TORNARE AD UNA MINIMA NORMALITA''????. GRAZIE.

    RispondiElimina
  10. E' triste vedere che un articolo come questo ha solo 10 COMMENTI, mentre se si vanno a leggere gli articoli che parlano di FULIA, SIDOTI E RICCA sono stracolmi di commenti (molto spesso offensivi).
    E' proprio vero: siamo un popolo di pecoroni, abbiamo quello che ci meritiamo e, visto che ho accennatto a loro, alle prossime elezioni continueremo ad avere il sindaco che ci siamo meritati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo - Ci meritiamo quello che siamo, ogni 5 anni ci rinnoviamo...;

      Elimina
    2. Spero, per noi tutti, che questo non sia l'anno del rinnovamento, ma l'anno del cambiamento radicale. Estirpare le solite, vecchie erbacce per seminare nuove piante, magari fragili e delicate all'inizio, ma senz'altro incontaminate.

      Elimina
  11. QUALCUNO MI SA DIRE CON ESATTEZZA QUANDO CI LIBERANO DALLE GABBIE IN ZONA MONTE NUOVO, L'APERTURA DELLA STATALE 289 E IL COLLEGAMENTO TRAMITE PULMAN ISEA QUANDO LO RIPRENDONO? SIGNOR SINDACO SIDOTI IN ZONA MONTE NUOVO NESSUNO LA VOTA. X NOI DEL MONTE LO POSSIAMO DIRE A VOCE ALTA NON CI STA AIUTANDO X NIENTE,ABBIAMO BISOGNO URGENTE,LA POLITICA LA LASCI IN PACE E CI AIUTI........NON PUò ESSER CHE UN LAVORO DI 7 MESI STà DURANDO 2 ANNI

    RispondiElimina
  12. PER FAVORE, VE LO CHIEDO IN GINOCCHIO, NON TOGLIETE I MERAVIGLIOSI SEMAFORI...SONO PERFETTAMENTE SINCRONIZZATI;O TUTTI E DUE ROSSI O TUTTI E DUE VERDI.IN ORARIO SCOLASTICO E'UN DIVERTIMENTO!

    RispondiElimina
  13. Che vergogne, non è capace di fare funzionare due semafori e vuole governare un paese?????

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari