La fondazione di Acquedolci negli scritti di Benedetto Rubino (1922-1937)

Presentazione del libro mercoledì 23 ottobre alle ore 17,30 nell'aula consiliare del Comune di Acquedolci. 

In un’ottica generale di recupero della memoria storica l’architetto Pierpaolo Faranda ci ha coinvolto nelle sue ricerche sugli scritti del cavaliere Benedetto Rubino sulla fondazione di Acquedolci.

Attraverso i suoi articoli, il farmacista, il fotografo, lo studioso ha voluto testimoniare la nascita della nuova cittadina, documentata sia con le immagini, realizzate con la sua Zaiss Ikon e personalmente stampate nella sua casa-laboratorio, sia con gli scritti.
Tali ricerche si sono concretizzate nella realizzazione di una monografia dal titolo “La fondazione di Acquedolci negli scritti di Benedetto Rubino (1922-1937)” che è andato in stampa grazie anche alla partecipazione della Pro Loco di Acquedolci. 

Interverranno: Pierpaolo Faranda (architetto - autore); Sergio Todesco (etno-antropologo della Regione Siciliana); Vincenzo Pinello (membro del gruppo di ricerca Atlante Linguistico della Sicilia ALS - Università degli Studi di Palermo); Nuccio Rubino (nipote di Benedetto Rubino); Francesco Sciambarella (presidente Pro-loco San Teodoro). [fonte: il Consiglio della Pro Loco Pro Loco Acquedolci (Sicilia)]

Commenti

Post più popolari