Altri venti comuni nel Parco dei Nebrodi

Il Parco punta al raddoppio, aderiranno altri comuni limitrofi. 

di Nino Dragotto.

L'assessore regionale al Territorio e Ambiente, Mariella Lo Bello, ed il presidente dell'ente Parco dei Nebrodi, Beppe Antoci, hanno incontrato alcuni sindaci della fascia occidentale collinare della provincia di Messina ed il primo cittadino di Nicosia (Enna) per un primo approccio ed una preliminare valutazione ad allargare il perimetro territoriale del Parco dei Nebrodi inserendo le aree di interesse ambientale dei comuni interessati. 


All'incontro a Palazzo Gentile, sede della presidenza del Parco, hanno partecipato una ventina di sindaci che hanno manifestato interesse ad entrare nella famiglia dei comuni ricadenti nel territorio del Parco, che è suddiviso in quattro zone comprendenti una estensione di circa 97 mila ettari. 


Questi i comuni rappresentati: Montalbano Elicona, Giuseppe Simone, Mirto, Giuseppe Lanaro, Frazzanò, Gino Di Pane, Caprileone, Bernadette Grasso, Castel di Lucio, Giuseppe Franco, Tusa, Angelo Tudisca, San Salvatore di Fitalia, Giuseppe Pizzolante, Reitano, Salvatore Villardita, Motta d'Affermo, Nunzio Marinaro, Pettineo, Giuseppe Liberti, San Piero Patti, Ornella Trovato, Malvagna, Rina Mungiovino, Tripi, Giuseppe Aveni, Sinagra, Vincenza Maccora, Ficarra, Basilio Ridolfo, Sant'Angelo Di Brolo, Basilio Caruso, Montagnareale, Anna Sidoti, Torrenova, Salvatore Castrovinci, Nicosia, Giuseppe Malfitano. 

Il presidente dell'ente Parco dei Nebrodi ha evidenziato che con l'ingresso dei 19 comuni l'area di rispetto e salvaguardia ambientale del Parco dei Nebrodi (24 comuni) sarà la prima per estensione nel territorio nazionale, testimoniando una vocazione delle comunità locali per la protezione degli ambienti naturali, culturali e paesaggistici, abbinata allo sviluppo sostenibile delle attività economiche dell'uomo. 

L'assessore regionale Mariella Lo Bello ha prospettato le diverse iniziative che sono state fatte dall'esecutivo amministrativo regionale per la valorizzazione delle aree di interesse ambientali della Sicilia ed ha anche valutato il rilancio del territorio dei parchi inserito nella programmazione economica finanziaria del Governo del presidente Crocetta. 

È un primo passo, saranno i consigli comunali a deliberare l'atto di adesione al Parco dei Nebrodi. (*ndr*) Sindaci in primo piano: Giuseppe Aveni (Tripi), Giuseppe Lanaro (Mirto), Gino Di Pane (Frazzanò) e Ornella Trovato (San Piero Patti)foto dragotto In alto: Bernadette Grasso, Massimo, Geraci, Mariella Lo Bello, Giuseppe Antoci.

Commenti

Post più popolari