La Società Militari in Congedo torna a casa

Dopo oltre cinque anni verrà riaperta la vecchia sede in via Ricca Salerno 2. Ristrutturata grazie al contributo dei soci.

Verrà riaperta mercoledì 12 agosto alle ore 19,00 la sede storica della Società Militari in Congedo di San Fratello. La sede sita in via Ricca Salerno 2, che si affaccia su piazza Portella dei Galli era stata chiusa nel 2010 in seguito ai gravi danni al tetto dell’edificio, che avevano causato pericolose infiltrazioni di acqua. 

Dopo cinque anni in cui lo storico sodalizio ha dovuto trasferire la sede prima in via Saverio Latteri, poi in via Carlo Cottone e successivamente in via San Giovanni, finalmente si prevede il ritorno a casa. Ad informare della bella notizia gli oltre 100 soci iscritti è stato il C.d.A. in carica, che ha convocato un'assemblea per inaugurare la sede ristrutturata e pronta a tornare funzionale e fruibile come un tempo.

L’iter burocratico per la ristrutturazione della sede sociale era stato avviato già dall’ex-presidente Alfio Carrini e dal suo C.d.A. nel 2008 e, finalmente, grazie anche al contributo e all’impegno dei soci di allora, di quelli che in questi anni si sono alternati nella gestione amministrativa portanto avanti i progetti e, non ultimi, l’attuale presidente Antonio Savio e il C.d.A. in carica, il sogno di rientrare nella vecchia sede sarà presto realtà.


Negli anni si è perfino pensato alla vendita della vecchia sede per comprarne una nuova in altro sito, ma alla fine l’idea di ristrutturare la sede sociale comprata negli anni ’70 ha prevalso. La Società infatti aveva una più antica sede in via Passetto. Con grande sacrificio dei soci di allora, aveva deciso di comprare l’attuale sede circa 40 anni fa, poiché si trovava nel corso principale del paese.
  
La Società Militari in Congedo è stata fondata nel lontano 1900, e si tratta di una Nuova società, in quanto a San Fratello esisteva già una precedente Società Militari in Congedo fondata nel ‘800. Non si conoscono i motivi di questa nuova e alternativa fondazione, probabilmente dovuti ad una spaccatura all'interno del vecchio sodalizio. 

Il Capofanfara Alfredo Cracò durante una tournèe

Il Presidente Antonio Savio (primo a sinistra) in rappresentanza della Società Militari durante una trasferta della fanfara

Per un incerto periodo i due sodalizi hanno coesistito insieme nel territorio di San Fratello (le due associazioni hanno collaborato dopo la frana del 1922). Poi la più vecchia delle Società si è estinta definitivamente. 

La Società Militari ha assolto per anni i compiti del mutuo soccorso, ed oggi è un’associazione di volontariato tra le più attive del comprensorio nebroideo. Vanta inoltre la prestigiosa fanfara, che si esibisce anche come fanfara dei Giudei. E grazie alle recenti tournèe in giro per la penisola, è ormai conosciuta e apprezzata in diverse parti d’Italia.

fonte: Società Militari in Congedo di San Fratello

Commenti

Post più popolari