Cuore e grinta, il San Fratello non si ferma e vince ancora

CALCIO
Gol e spettacolo al Comunale Gagliani. Battuta 3 a 2 la temibile Halaesa Castel di Tusa.

Antonio Longo.
Gli addetti ai lavori lo avevano detto, il Girone C di Seconda Categoria sarà equilibrato e spettacolare. E già dopo sole quattro giornate possiamo dirlo senza dubbi, la previsione è stata ampiamente azzeccata. Infatti nella giornata che ha fatto registrare la caduta delle due favoritissime della vigilia, Acquedolci e Halaesa Castel di Tusa, c’è una formazione palermitana a punteggio pieno, si tratta del Real Casale vittorioso anche ad Acquedolci. 

Dietro a tre lunghezze la Pro Loco S. Ambrogio Cefalù, che nell’anticipo di sabato ha avuto la meglio sull’Aluntina, e il sorprendente San Fratello che con cuore e grinta ha sconfitto fra le mura amiche la temibile Halaesa Castel di Tusa, al termine di una gara spettacolare e ricca di gol ed emozioni, nonostante l’acqua caduta sui Nebrodi nelle precedenti 24 ore ha reso pesante il terreno di gioco.

Il primo tempo ha visto gli ospiti sugli scudi. Alla mezzora di gioco Vincenzo Di Girolamo salta mezza difesa e si presenta davanti a Bontempo, tocco sotto a scavalcare l’estremo difensore di casa ma la palla beffardamente si ferma a pochi centimetri dalla porta a causa di una pozzanghera. 

Gli uomini di Vaccaro non si scompongono, e consolidano il maggior tasso tecnico trovando il vantaggio grazie a Davide Di Girolamo, che ruba palla sulla trequarti avversaria, salta tre uomini e una volta in area sigla il vantaggio con un potente sinistro sul primo palo, imprendibile per il portiere di casa. 

Nel secondo tempo parte subito forte il San Fratello che colpisce prima una traversa, e pochi minuti dopo si vede assegnare un calcio di rigore, trasformato da Mangione, per dubbio fallo di mano in area. A rompere il nuovo equilibrio ci pensa Nicosia con un tiro non irresistibile ma che beffa Russo, probabilmente ingannato dal terreno scivoloso. 

L’Halaesa pareggia due minuti dopo con Vaccaro pescato in area, abile ad eludere il fuorigioco avversario, saltare Bontempo in uscita e depositare la palla nella porta vuota. Ma le emozioni al comunale non sono finite, e su tiro da fuori di Gerbino II il portiere ospite non trattiene la palla che termina la sua corsa in fondo alla rete. A blindare il successo ci pensa Bontempo con uno spettacolare intervento all’ultimo minuto su tiro insidioso direttamente da calcio piazzato di Davide Di Girolamo. 

Ospiti sfortunati negli episodi e calati nella ripresa. Migliore l'Halaesa nelle individualità, meglio il San Fratello nel collettivo. Una vittoria che lancia i neroverdi nei piani alti della classifica.

A fine gara il tecnico del San Fratello, Carmelo Emanuele si complimenta con i suoi e rende onore agli avversari: "Oggi i miei ragazzi hanno disputato una grande partita, con carattere e determinazione abbiamo ottenuto forse più di quanto meritavamo sul campo. Di fronte avevamo una grande squadra per la categoria, sono sicuro che l'Halaesa risalirà in classifica e lotterà per il campionato. Noi invece dobbiamo continuare a lavorare sodo per migliorare la squadra, i margini di miglioramento ci sono perché il gruppo è giovane. Certamente non dobbiamo commettere l'errore di cadere in facili entusiasmi. La piazza di San Fratello si esalta facilmente ma ad oggi non abbiamo ancora ottenuto nulla, il campionato è appena iniziato. Quindi, sguardo avanti e pedalare!" 

Nelle altre sfide di giornata l’Alcara vince contro il Rosmarino in uno dei derby maggiormente sentiti sui Nebrodi. Festeggia anche il Pollina che sbanca Tusa, mentre si dividono la posta Torrenovese e Folgore.

Il prossimo turno vedrà il derby Aluntina - Torrenovese con le due formazioni che cercano di rilanciarsi dopo un avvio di campionato non blilantissimo per entrambe. La Folgore ospiterà l'Halaesa che vorrà subito riscattare il tonfo di San Fratello. L'altra delusa, l'Acquedolci, sarà di scena a Pollina per riprendere la marcia verso la vetta della classifica. La capolista Real Casale cercherà la quinta vittoria consecutiva contro l'Alcara. Il Rosmarino avrà un compito tutt'altro che agevole contro la Pro Loco Cefalù. A Tusa i padroni di casa cercano i primi punti stagionali contro il lanciatissimo San Fratello. 

Risultati Quarta Giornata
PRO LOCO CEFALU’ – ALUNTINA   1 – 0
ALCARA – ROSMARINO   2 – 1
SAN FRATELLO – HALAESA CASTEL DI TUSA   3 – 2
TUSA – POLLINA   1 – 2
ACQUEDOLCI – REAL CASALE   1 – 2
TORRENOVESE – FOLGORE S. AGATA   2 – 2

Classifica: 12 punti REAL CASALE; 9 punti PRO LOCO CEFALU’ e SAN FRATELLO; 8 punti ALCARA; 5 punti ROSMARINO e ACQUEDOLCI; 4 punti HALAESA CASTEL DI TUSA, FOLGORE S. AGATA e POLLINA; 2 punti ALUNTINA; 1 punto TORRENOVESE; 0 punti TUSA.

PROSSIMO TURNO
ALUNTINA – TORRENOVESE
FOLGORE S. AGATA – HALAESA CASTEL DI TUSA
POLLINA – ACQUEDOLCI
REAL CASALE – ALCARA
ROSMARINO – PRO LOCO CEFALU’
TUSA – SAN FRATELLO

Commenti

Post più popolari