Grande successo per il 1° Memorial Riccardo Crimi

ATTUALITA'
L'evento si è svolto a Capo d'Orlando domenica 25 ottobre. Oltre sessanta le autovetture presenti.

Antonio Mirenda.
A due anni dalla scomparsa di Riccardo Crimi, un grande appassionato di Fiat 500 e motori, il sottoscritto, fiduciario del Coordinamento dei Nebrodi, in collaborazione con la famiglia Crimi ha deciso di organizzare il "1° Memorial Riccardo Crimi" svoltosi a Capo D'Orlando (ME) domenica 25 ottobre 2015.

La manifestazione è iniziata alle 8 in C/da Malvicino nell'abitazione della famiglia Crimi, la quale ha offerto una ricca colazione a tutti i partecipanti. Dalle principali provincie (Messina, Palermo e Reggio Calabria) sono giunti 60 cinquini, tutti per ricordare un grande appassionato, tutti tirati a lucido.

Dopo aver effettuato l'iscrizione per il pranzo, è stato consegnato ad ogni equipaggio un biglietto numerato che dava la possibilità di vincere tramite un sorteggio gratuito dei prodotti offerti dalla ditta Sud Ricambi di Capo D'Orlando (nostro "Punto Amico"). Alle ore 11,30 circa ci siamo diretti al cimitero di Capo D'Orlando per dare un saluto a Riccardo Crimi, facendo volare dei palloncini nel cielo. 

La carovana delle piccole vetture ha poi proseguito verso il centro della città, per un'esposizione dei mezzi nella piazza principale, dove sono stati ammirati dalla cittadinanza. Successivamente, grazie alla collaborazione del nostro staff, abbiamo sfilato per le più importanti vie del paese con sosta al Ristorante Villa Bagnoli. Durante il pranzo a farci compagnia è stato l'animatore del Coordinamento dei Nebrodi Antonio Latteri, che grazie alle sua doti ci ha riempito di emozioni e ci ha fatto sorridere. 

Dopo il sorteggio dei prodotti Sud Ricambi, è stata consegnata una targa di ringraziamento alla famiglia Crimi. Ai rappresentanti degli altri Club ed al fiduciario di Bolognetta Salvatore Benanti sono stati consegnati attestati di partecipazione. La Sig.ra Crimi mi ha consegnato una targa di riconoscimento, accompagnata da una intensa lettera di ringraziamento e gratitudine scritta di suo pugno. Al Coordinamento dei Nebrodi è stata consegnata una targa in marmo da parte di Michele Princiotto.

fonte: 500clubitalia.it

Commenti

Post più popolari