Disboscamento, il Comune detta le regole da rispettare

ATTUALITA' 
Dopo l'ok della Forestale già disponibili i moduli all'Ufficio tecnico.

Salvatore Mangione.
Per consentire l'utilizzo degli usi civici, il Comune di San Fratello ha diramato un comunicato diretto ai residenti: si può infatti tagliare la legna necessaria per gli usi familiari procurandosi semplicemente una modulistica all'Ufficio tecnico ed osservando le regole impartite dalle autorità competenti in materia, come la Forestale ed il Parco dei Nebrodi e sottoscrivendo una dichiarazione di responsabilità.

Nel rispetto della antiche regole stabilite nei secoli, viene prima effettuata una necessaria ricognizione della zona destinata al taglio e viene effettuata la famosa "martellata" da parte del responsabile dell'ente che amministra il patrimonio in nome e per conto dei cittadini.

Dopo l'esecuzione del rito, l'area designata può essere disboscata e successivamente recintata. Vanno così salvaguardati i vincoli per la futura germinazione. In questo periodo di difficoltà per molte famiglie, questa rappresenta una antica e sempre valida misura di soccorso per le esigenze delle famiglie.

fonte: gazzetta del sud 

Commenti

Post più popolari