Il rilancio dell’agricoltura, Incontro a Sant'Agata Militello

ECONOMIA
Per l’agricoltura siciliana stanziati 2 miliardi e 200 milioni di euro di fondi europei del piano di sviluppo rurale. Interessato anche il territorio nebroideo. Se ne parlerà venerdì 20 maggio al Palazzo Gallego con ospite l’assessore regionale Cracolici.

Giuseppe Lazzaro.
Ottime prospettive per l’agricoltura siciliana che potrà beneficiare dello stanziamento di 2 miliardi e 200 milioni di euro di fondi europei del piano di sviluppo rurale (PSR 2014/2020). Nei primi due mesi di programmazione sono già stati pubblicati alcuni bandi che riguardano, tra l’altro, la conversione all’agricoltura biologica, il sostegno agli agricoltori delle zone svantaggiate, la programmazione dei GAL. 

Le aziende agricole del comprensorio dei Nebrodi ripongono nelle misure del nuovo PSR la speranza di poter superare lo stato di crisi che negli ultimi anni ha duramente provato il comparto, attraverso la creazione di opportunità di lavoro, soprattutto per i molti giovani in attesa di occupazione che vogliono spendere il potenziale di intraprendenza e di laboriosità per la propria terra.

Il PSR 2014/2020 sarà presentato a S.Agata Militello venerdì prossimo, 20 maggio, alle ore 16, nel Palazzo Gallego con i saluti del sindaco Carmelo Sottile. La manifestazione si avvarrà del contributo tecnico di qualificati dirigenti dell’assessorato regionale all’Agricoltura ed altri esperti nella materia. La sintesi conclusiva dei lavori spetterà ad Antonello Cracolici, assessore regionale all’Agricoltura, Sviluppo Rurale e Pesca Marittima.

fonte: glpress.it

Commenti

Post più popolari