Lavori pronti a partire per la Pubblica illuminazione nel quartiere Stazzone

ATTUALITA'
Il rifacimento dell’intero impianto è stato finanziato dalla Protezione civile. Si tratta di un intervento particolarmente atteso e sollecitato più volte dai residenti.

Giuseppe Romeo.
Aggiudicati in via definitiva i lavori per la realizzazione del nuovo impianto di pubblica illuminazione nel quartiere Stazzone a San Fratello. Ad eseguire l’opera l’impresa “Imprefer srl” di Linguaglossa, che ha offerto un ribasso del 25%, aggiudicandosi l’appalto per 101.949 euro su un importo di 160 mila euro a base d’asta. 

Lo scorso gennaio la gara, a procedura negoziata, era stata aggiudicata in via provvisoria mentre nei primi giorni di maggio, trascorsi i termini di legge ed acquisita con esito positivo, le certificazione prevista, il responsabile unico del procedimento, l’architetto Salvatore Lizzio, del dipartimento regionale di Protezione civile, servizio ricostruzione, ha assegnato in via definitiva l’appalto.

Il rifacimento dell’intero impianto nel quartiere Stazzone è stato finanziato dalla Protezione civile con fondi inseriti nell’apposita contabilità speciale dedicata agli interventi di prima assistenza in seguito agli eventi calamitosi di dissesto idrogeologico del 2010 in provincia di Messina. Si tratta di un intervento particolarmente atteso e sollecitato più volte dai residenti del popoloso quartiere di San Fratello, uno dei più colpiti dalla frana del febbraio 2010.

Una buona notizia, dunque, per San Fratello che, proprio in questi giorni, ha visto il completamento del gran numero di lavori appaltati dalla Protezione civile, e finalizzati al consolidamento del vasto fronte di frana ed alla messa in sicurezza del centro abitato, con la realizzazione di pozzi e trincee drenanti.




Sul fronte amministrativo, intanto, il consiglio comunale di San Fratello ha approvato, all’unanimità dei presenti, il conto consuntivo per l’esercizio finanziario del 2015. Il documento contabile, munito dei pareri per la regolarità tecnica, del responsabile del servizio e del revisore dei conti, dopo un’ampia discussione in aula, è stato esitato con voto favorevole da parte di maggioranza ed opposizione. Gli uffici comunali, in collaborazione con l’esperto Giuseppe Scarcella, stanno intanto predisponendo gli atti relativi al bilancio di previsione 2016-2018 che dovrebbe dunque approdare in Consiglio nei tempi prescritti dalla legge.

fonte: gazzetta del sud

Commenti

Post più popolari