Acquedolci, L'Amministrazione ha trovato casa a Cirino Caiola

ATTUALITA'
A partire da oggi e per tutto il mese di settembre, sarà ospitato nella saletta parrocchiale, mentre del vitto e delle esigenze personali si faranno carico gli amministratori.


Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo comunicato:

Grazie all'impegno dell’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Ciro Gallo e in sinergia con la Parrocchia San Benedetto il Moro, il Sig. Cirino Caiola ha finalmente trovato casa!

A partire da oggi e per tutto il mese di settembre, sarà ospitato nella saletta parrocchiale, mentre del vitto e delle esigenze personali si faranno carico gli amministratori.

Parola fine alla strumentale vicenda che ha trovato ampio spazio sui media e che, a sentire le parole dello stesso interessato Cirino Caiola, si era conclusa con “una presa in giro da parte di chi voleva soltanto fare articoli di giornali e non dare nessun aiuto”

In una conferenza congiunta tra l’Amministrazione., la parrocchia ed il sig. Caiola si è stabilito che Successivamente, al ricovero presso la saletta parrocchiale il Sig. Caiola sarà nuovamente ospitato presso la struttura di Troina, Associazione “Santa Maria degli Angeli”, dove già in passato, grazie ad un contributo mensile di soggiorno versato dagli amministratori lo stesso era stato ospitato.

Molto soddisfatti per la concreta soluzione del problema il Sindaco Ciro Gallo e l’Assessore con delega ai Servizi Sociali Rosa Longo, il cui forte interessamento, già concretamente realizzato in passato, ha contribuito oggi a realizzare il sogno di uno sfortunato cittadino.  

La Segreteria

Nella foto, da sinistra: Calogero Carcione (presidente del Consiglio) Rosa Longo (assessora), Ciro Gallo (Sindaco), Cirino Caiola, Padre Ciro Lo Cicero e Benedetto Spitaleri (Assessore) 

Fonte: Anbamed

Commenti

Post più popolari