Approvati in giunta gli atti di bilancio

POLITICA
Ora tocca al Consiglio, La presidente Liuzzo dovrebbe convocarlo entro metà settembre.

Giuseppe Romeo.
La giunta comunale ha approvato lo schema di bilancio previsionale 2016 e quello del pluriennale 2016-2018. Ammontano a 11.879.277,07 le competenze dell’anno in corso.

In uscita sono previsti 4 milioni 990 mila destinati alla spesa corrente, riferita al funzionamento dei pubblici servizi, mentre la spesa in conto capitale, per finanziare gl’investimenti, si attesta sui 783 mila euro. Poco più di 203 mila euro i fondi destinati al rimborso di prestiti attivi a carico del Comune.

Nella casella entrate, il comune nebroideo conta di incassare per il 2016 poco più di 2 milioni con introiti di natura tributaria e contributiva di cui 1.395.557,49 da tasse ed imposte. Attesi in cassa trasferimenti correnti per 1 milione 935 mila euro. Poco più di 590 mila euro le entrate previste da fonti extra tributarie, 519 mila quelle da conto capitale. 

Di queste una grossa fetta, circa 345 mila euro, sono le entrate stimate da alienazioni di beni materiali; 179.625 euro la quota prevista, infine, per l’accensione di prestiti; l’avanzo è pari a 652 mila euro. Contestualmente la Giunta ha esitato il previsto Dup, documento unico di programmazione 2017-2019. Gli atti saranno sottoposti al Consiglio comunale che dovrebbe essere convocato dalla presidente Liuzzo entro metà settembre.

Fonte: gazzetta del sud

Commenti

Post più popolari