La scheda del Cavallo Sanfratellano

SUI NEBRODI
Nasce nei boschi, abbina forza ed eleganza.


Il cavallo sanfratellano ha una sua identità razziale definita, appartiene al tipo mesodolicomorfo e presenta grande resistenza organica, rusticità ed eleganza. I dati biometrici e morfologici vengono rilevati generalmente a trenta mesi di età. 

Lo standard prevede per i maschi: altezza al garrese cm 150-155, stinco cm 19-22, torace 172-190; per le femmine le misure sono leggermente inferiori.

Il completo sviluppo è raggiunto a circa 5 anni con peso di kg 530-580 per i maschi e di kg 500-550 per le femmine. La testa si presenta leggermente pesante; il collo è rettilineo con folta criniera. Garrese di buona conformazione, ben attaccato alla spalla; il dorso è di giuste proporzioni. 

La groppa ampia e muscolosa tendente al quadrangolare ha spesso una direzione inclinata. Il torace è ampio e profondo e generalmente risulta armonicamente attaccato alla spalla ed al petto; la spalla è muscolosa con buona inclinazione. 

Gli arti sono robusti e di notevole sviluppo scheletrico e muscolare, stinco robusto con tendini forti ed evidenti, nodelli di buone proporzioni con lungo pelo (fiocco); zoccolo molto solido. Il mantello è baio o baio oscuro, privo di particolarità a sede fissa.

fonte: giornale di sicilia 

Alcune immagini dell'edizione 2015










Commenti

Post più popolari