Un gradito omaggio ai tutti i sanfratellani

ATTUALITA'
Donato un imponente pannello luminoso che riproduce una delle foto storiche del paese di San Fratello, antecedente la frana del 1922. 

Da sinistra: Roberto Banfi, Francesco Banfi, Francesco Fulia, Ciro Carroccetto, Filadelfio Crivillaro e Sebastiano Triscari.
Ciro Carroccetto.
In seguito al grande successo riscontrato dalla mostra 'l'occhio del giudeo' realizzata dall'amico Andrea Sozzi all'interno del Ristorante Scibui di Via Sampietro a Saronno, sul reportage fotografico realizzato durante la Settimana santa a San Fratello nel 2012, dall'amico Pino Grasso, mostra impreziosita sia dai celeberrimi costumi della famigerata 'festa dei giudei', sia dall'esposizione dei prodotti dell'artigianato locale offerti dalla popolazione sanfratellana. 

Si notava, all'interno del locale e parte fondamentale della mostra, un imponente pannello luminoso che riproduceva una delle foto storiche del paese di San Fratello. Oggetto talmente ammaliante ed apprezzato da tutti i visitatori che, Andrea Sozzi, Sebastiano Triscari e gli amici del 'Comitato Amici di Saronno e San Fratello', hanno pensato bene di farne un omaggio a tutti i cittadini sanfratellani di qualsiasi latitudine. 

E in concomitanza con i festeggiamenti di San Benedetto il moro, Filadelfio Crivellaro in rappresentanza del comitato citato, Francesco Banfi, assessore al commercio e alle politiche giovanili del Comune di Saronno che ci ha onorati della sua presenza, Roberto Banfi giornalista della Prealpina e l'immancabile Sebastiano Triscari, nell'Aula Consiliare del Comune di San Fratello, alla presenza del Sindaco Francesco Fulia e dell'Amministrazione comunale, giorno 16 settembre 2016, hanno presenziato al posizionamento del prezioso pannello. 

Grazie al contributo instancabile dei nostri sanfratellani 'lombardi' e della collaborazione tra le due civiche amministrazioni, i rapporti tra le due comunità sono più che mai amichevoli e rafforzati da fervide idee e progetti, pianificati questi ultimi dal comitato Amici di Saronno e San Fratello. 

Un ringraziamento sentito va attribuito a tutti i sanfratellani che col loro prodigarsi tengono sempre viva l'attenzione sulle peculiarità della nostra secolare storia. In particolare, oltre il comitato saronnese, ricordiamo il gruppo 'San Frareu - Zzea parduoma u dialott dû nasc paias' che sta facendo un lavoro straordinario per la divulgazione del  dialetto galloitalico sanfratellano a tutti gli interessati, utilizzando al meglio le potenzialità del web, e 'l'Associazione culturale Sanfratellani Gallo-Italici', di Viggiù che da tanti anni rinnova l'interesse delle comunità limitrofe sulla nostra cultura. 


               

Commenti

Post più popolari