Il San Fratello ci mette il cuore ma non basta

CALCIO
Il Bagheria passa al Gagliani, i palermitani sempre più soli al comando della classifica del Girone B.

Antonio Longo.
Dopo due anni di imbattibilità il San Fratello perde al Gagliani, contro la capolista Bagheria ormai lanciata verso la promozione, con il nono successo consecutivo in campionato.

Esce sconfitto ma a testa alta in San Fratello, che gioca una gara alla pari della capolista. Match bello e divertente, con gli undici di casa che trovano la rete dopo appena due minuti con Calabrese, ma l’arbitro ferma l’azione per presunto fuorigioco. Il Bagheria fa la voce grossa nei primi venti minuti, Gagliano spara alto da fuori area, Di Cara tra i migliori degli ospiti semina il panico nella retroguardia di casa prima di pennellare per l’accorrente Lo Coco che di testa indirizza verso la porta, ma un intervento superlativo del neo-acquisto Galati evita lo svantaggio. Gol degli ospiti che arriva poco dopo su calcio piazzato di De Lisi spizzicato di testa dall’ottimo Gagliano. Intorno alla mezzora di gioco Marco Caprino lascia il campo per un duro colpo ricevuto, l’ennesimo infortunato in casa neorverde, i padroni di casa hanno comunque una monumentale occasione di pareggiare con Calabrese, lanciato verso la porta di Milani, ma incredibilmente il tiro dell’esperto attaccante di casa si perde sul fondo. Ci prova anche Carbonetto ma il suo calcio piazzato non impensierisce la retroguardia ospite. Prima della chiusura del tempo il San Fratello recrimina un calcio di rigore per tocco di mano in area su tiro di Carbonetto.

La ripresa si apre con i padroni di casa all’arrembaggio, Cortese al rientro dopo un lungo infortunio serve Carbonetto in area, pronta girata dell’attaccante nero verde che impegna Milani che si rifugia in calcio d’angolo. I padroni di casa giocano meglio e il gol è nell’aria, Nicosia viene atterrato in area e questa volta il direttore di gara concede il tiro dagli undici metri, realizzato da Carbonetto. Capolista in affanno e padroni di casa che provano a ribaltare il risultato, al 64’ Nicosia di testa non trova la porta. Gli ospiti tornano pericolosi al 73’ con Gagliano che sfrutta un palla bucata in area da Mangione, ma il primo tiro della punta neroazzurra viene respinto da Galati e la seconda conclusone da Cobuz appostato sulla linea di porta. Il nuovo vantaggio del Bagheria giunge al 76’, G. Galati perde palla a centrocampo, Di Cara mette in mezzo per il nuovo entrato Agiato che di prima intenzione riporta in vantaggio gli ospiti. Un minuto dopo Graziano di testa potrebbe chiudere la contesa ma il tiro è alto. Duri a morire i padroni di casa si gettano nella metà campo avversaria, Carbonetto scambia al limite e calcia di sinistro verso al porta di Milani, sul tiro interviene Calabrese lasciato incomprensibilmente solo al centro dell’area ma ancora una volta il capitano nero verde non trova la porta. 

Ci prova anche Cortese dal limite dopo aver scambiato con Ciravolo, il tiro è alto. La gara si incattivisce a dieci minuti dalla fine quando Aiello spinge contro le barriere di protezione La Marca, costretto ad abbandonare il campo. L’arbitro riporta la calma dopo cinque minuti di sospensione. Il pareggio giunge al 90’ dopo una grande azione che vede protagonista Nicosia che da sinistra rientra sul destro e trova libero dall’altra parte del campo Ciro Gerbino, che salta Accomando e di sinistro trova l’angolo basso alla destra di Milani. La gioia dei supporter di casa dura appena un minuto, infatti il Bagheria recupera una palla persa ingenuamente a centrocampo da Ciravolo e la indirizza verso Intermoia che serve Gagliano al limite dell’area, l’attaccante supera facilmente Carbonetto e calcia trovando il gol con un pallonetto beffardo che supera Galati.

Si chiude qui una delle gare più belle e divertenti del torneo che ha visto vincere il Bagheria, ma ha visto anche un grande San Fratello. Adesso c’è la pausa invernale che servirà soprattutto ai padroni di casa per recuperare i tanti infortunati in vista del derby con l’Acquedolci.

Risultati
Real Campofelice – San Basilio   1-0
Stefanese – Rocca   1-1
TreEsse Brolo – Borgo Nuovo   2-1
Cefalù – Folgore S. Agata   4-0
Rangers – Acquedolci   0-1
San Fratello – Bagheria   2-3
Umbertina – Sfarandina   1-0

Classifica
32 punti BAGHERIA
28 punti CEFALU’
27 punti STEFANESE
23 punti ACQUEDOLCI
19 punti SAN FRATELLO
18 punti REAL CAMPOFELICE
16 punti SFARANDINA e FOLGORE S. AGATA
14 punti BORGO NUOVO
13 punti ROCCA e RANGERS
11 punti TREESSE BROLO
10 punti SAN BASILIO e UMBERTINA

Prossimo Turno
Stefanese - Bagheria
TreEsse Brolo – Rangers
Umbertina – Rocca
Real Campofelice – Folgore S. Agata
San Fratello – Acquedolci
Borgo Nuovo – San Basilio
Cefalù - Sfarandina     


Commenti

Post più popolari