Il mal di trasferta affligge il San Fratello

CALCIO
Dopo la splendida prova nel derby arriva l’ennesimo scivolone a Brolo.

Antonio Longo.
Esce nuovamente sconfitto il San Fratello dall’ennesima sfortunata trasferta, anche se questa volta gli uomini di Emanuele recriminano non poco per le tante occasioni sprecate. 

I neroverdi dopo la splendida prova nel derby giocato e vinto mercoledì scorso contro l’Acquedolci, iniziano la gara a ritmi bassi e ne approfittano i padroni di casa che al 20’ si portano in vantaggio con Sirna che pesca il jolly dalla lunga distanza con una conclusione tutt’altro che irresistibile ma complice l’intervento maldestro di Galati si insacca tra lo stupore dei presenti.

La reazione degli ospiti è veemente, ci prova per primo Filadelfio Calabrese imbeccato splendidamente da Benedetto Mangione ma il portiere di casa Tancredi Spanò, in assoluto il migliore in campo, si oppone egregiamente per ben due volte al tentativo di giungere al pareggio dell’esperto attaccante sanfratellano. Gli ospiti alzano i ritmi e i risultati non tardano ad arrivare, al 33’ Benedetto Mangione da fuori area colpisce la traversa, al 36’ su cross di Calabrese è Marco Caprino a provarci di testa ma Spanò in tuffo respinge. Al 39’ Caprino imbeccato da Cortese non riesce a deviare verso la porta, il pareggio è nell’aria ed arriva al 42’ al temine di una splendida azione manovrata che culmina con il cross di Caprino per il capocannoniere Benedetto Carbonetto che di testa supera l’incolpevole Spanò. 

Nel secondo tempo gli ospiti, forse complice l’impegno infrasettimanale, calano nuovamente i ritmi e la gara si fa più equilibrata con la TreEsse Brolo che si rende pericolosa in un paio di circostanze. Per il San Fratello ad aprire il valzer delle occasioni sprecate ci pensa Nicosia che dal limite dell’area prova a bissare il gol nel derby, ma Spanò si rifugia in angolo, Cortese e Ciravolo sono imprecisi, i brolesi si riaffacciano dalle parti di Ciro Galati al 60’ con Indaimo che chiede un calcio di rigore per un mani in area e, due minuti dopo, lo stesso fantasista di casa spreca una colossale palla gol calciando addosso ad un avversario da buona posizione. 

Al 64’ girata in area di Carbonetto con palla sopra la traversa, al 66’ Ciravolo di testa impegna Spanò, al 69’ Smeriglia si libera di due avversari e dal limite calcia fuori, al 74’ Calabrese ci prova da fuori ma la sua conclusione si perde sul fondo. Un minuto dopo sono ancora i neroverdi a sfiorare il vantaggio, questa volta con Gerbino che indisturbato si presenta al limite dell'area ma invece di servire i compagni liberi preferisce la soluzione personale con palla che diventa una facile preda di Spanò. 

L’episodio che decide la partita giunge al 82’ quando Mangione serve in area il portiere Galati, il giovane attaccante brolese Smiriglia è lesto a rubare la palla all’estremo difensore ospite e a superarlo per il gol decisivo. Il San Fratello subisce il colpo ma nonostante tutto costruisce una palla gol con il neo entrato Morello che calcia forte all’angolo basso alla destra del portiere avversario ma ancora una volta il numero 1 brolese è fenomenale nell’opporsi al tentativo di giungere al pari degli ospiti. 

Ultima parte di gara con emozioni da una parte e dall’altra: prima è il veterano Calabrese che in area in girata volante non trova lo specchio della porta, poi è ancora il portiere ospite Galati, in giornata storta, a rimediare con un salvataggio sulla linea un suo precedente errore di valutazione su una spazzata di settanta metri dei padroni di casa. Per la TreEsse Brolo tre punti fondamentali in chiave salvezza, per il San Fratello giunto alla quarta sconfitta nelle ultime cinque giornate, l’ennesimo stop che mantiene comunque la squadra di Carmelo Emanuele nella parte sinistra della classifica, ma di certo dopo un buon inizio di stagione spegne ormai ogni possibile ambizione da alta classifica.

Risultati
Borgo Nuovo - Sfarandina   3-4
Real Campofelice - Rocca   1-0
Stefanese - Rangers   1-0
Cefalù - Bagheria   2-1
TreEsse Brolo - San Fratello   2-1
San Basilio - Folgore S. Agata  sospesa
Umbertina - Acquedolci   4-3

Classifica
37 punti: CEFALU'
35 punti: BAGHERIA*
30 punti: STEFANESE*
26 punti: ACQUEDOLCI
25 punti: REAL CAMPOFELICE
22 punti: SAN FRATELLO
20 punti: SFARANDINA
19 punti: FOLGORE S. AGATA*
18 punti: TREESSE BROLO
16 punti: ROCCA e RANGERS
15 punti: BORGO NUOVO
13 punti: UMBERTINA
12 punti: SAN BASILIO*

Prossimo Turno
Acquedolci - Cefalù
Bagheria - Real Campofelice
Rangers - Umbertina
Rocca - Borgo Nuovo
Folgore S. Agata - TreEsse Brolo
San Fratello - Stefanese
Sfarandina - San Basilio 

fonte: calciosicilia, tuttocampo

Commenti

Post più popolari