Ordinazione presbiterale di don Pierangelo Scaravilli

EVENTI
Tra i più giovani di sempre. La comunità di San Fratello in festa

Ciro Carroccetto.
Il 2017 per la comunità di San Fratello è iniziato in un positivo clima di spiritualità. Infatti, giorno 2 gennaio, nella Basilica Concattedrale di Patti, il nostro Vescovo Mons. Ignazio Zambito, con la partecipazione di numerosi Presbiteri e fedeli provenienti da tutta la Diocesi, ha conferito il Presbiterato a Pierangelo Scaravilli della comunità parrocchiale San Nicolò di Bari di San Fratello, con momenti di autentica emozione da parte di tutti i presenti in particolare per l'imposizione delle mani e la preghiera consacratoria di S. E. Insieme a don Pierangelo hanno ricevuto l'ordinazione: 

Adriano Agnello della comunità di San Giorgio in Gioiosa Marea e Francesco De Luca della comunità parrocchiale Santa Lucia in Sant’Agata Militello. Questi momenti carichi di pathos, per la nostra comunità, sono continuati giorno 3 gennaio, con Don Pierangelo che ha presieduto per la prima volta l'eucarestia nella Chiesa Maria SS. Assunta. Prima di questo evento il nostro neo sacerdote, come da tradizione, ha raggiunto in sella ad un cavallo bianco, accompagnato dal corpo bandistico San Benedetto il Moro e dalla fanfara dei giudei, insieme ad altri cavalieri, piazza Madonnina, dove l'attendevano l'Arciprete Don Salvatore Di Piazza in rappresentanza dei presbiteri e dei religiosi che hanno operato e operano nel nostro centro, e il Sindaco Francesco Fulia in rappresentanza sia dell'Amministrazione sia di tutti i cittadini, il quale ha rivolto al 'don' un messaggio di augurio per questa sua nuova 'missione' sacerdotale. 

Leggevo a proposito dell'essenza del sacerdozio le affermazioni di Papa Benedetto XVI:
"stare davanti al Signore e servire". E ancora: "Lo stare davanti al Signore deve essere sempre, nel più profondo, anche un farsi carico degli uomini presso il Signore che, a sua volta, si fa carico di tutti noi presso il Padre”. Il sacerdozio di don Pierangelo sembra identificarsi con queste affermazioni, che con la missione di annunciare il Vangelo nella sua dimensione missionaria e dinamica ne fanno alcune delle sue caratteristiche peculiari. 

Per il nostro centro che può vantare da giorno due gennaio, grazie al nostro padre Pierangelo, oltre a ben 12 sacerdoti, quattro religiosi che hanno ricevuto l'ordinazione sacerdotale, e un religioso che ha fatto professione solenne di fede ma non è sacerdote, il record di avere il più giovane presbitero, quantomeno in Italia. 

A conclusione e in onore del padre, alle ore 21, sempre nell'ideale cornice dell'altare della Chiesa Maria SS. Assunta, presentato dalla splendida Flavia Marino, che ha cantato una commovente Ave Maria, si è tenuto, per il quarto anno consecutivo il concerto dell'Epifania a cura del 'Corpo Bandistico San Benedetto il Moro'. 

Concerto oltre che festoso, degno, ancora una volta di 'nota', perché oltre a far emozionare tutti i partecipanti, ha fatto deliziare gli astanti con la straordinaria esibizione di alcuni bambini sulla buona strada per diventare dei talenti. Ormai la 'fucina' del Maestri Marino ed in particolare di Andrea sta veramente producendo eccellenti risultati. Vivi Complimenti al Corpo Bandistico nel suo complesso, dal Presidente fino all'ultimo degli iscritti che sono un fiore all'occhiello della grande tradizione musicale e artistica dei sanfratellani. La speranza che questo buon inizio anno sia di buon auspicio e la preghiera 'reciproca' con Don Pierangelo ci accompagni tutti.




















Commenti

Post più popolari