Amministrative, Eletti i sindaci dei paesi limitrofi tra conferme e sorprese

POLITICA
Riolo nuovo primo cittadino di Acquedolci, e fra un anno toccherà a San Fratello.

Mentre l’amministrazione di San Fratello guidata del primo cittadino Francesco Fulia si appresta ad entrare nel suo ultimo anno di questo primo mandato elettorale, molti comuni limitrofi sono stati interessati nell’ultima tornata elettorale con le amministrative. 

Occhi puntati principalmente sulla cittadina “consorella” Acquedolci, dove come da pronostico è stato eletto l’avvocato Alvaro Riolo (nella foto) con oltre 900 voti di scarto nei confronti di Salvatore Caputo, rappresentante dell’amministrazione uscente, mentre è irrisoria la quota di preferenze del terzo candidato Francesco Genovese.

Grande battaglia a Cesarò, dove la spunta al fotofinish il sindaco uscente Salvatore Calì, per appena 9 voti, sullo sfidante Francesco Leanza. E se nel capoluogo siciliano Leoluca Orlando ottiene la riconferma senza passare dal ballottaggio, nella nostra provincia e principalmente nel nostro comprensorio si segnalano le conferme a furor di popolo per Salvatore Castrovinci a Torrenova, e Francesco Re a Santo Stefano di Camastra; mentre ad Alcara Li Fusi Nicola Vaneria, sindaco uscente e favorito alla vigilia, viene invece superato dallo sfidante Ettore Dottore che diventa quindi il nuovo primo cittadino della cittadina nebroidea.

Tra i dati confermati un po’ in tutta l’isola, il calo dell’affluenza alle urne rispetto alle amministrative di cinque anni fa. Ed il prossimo anno toccherà a San Fratello confermare l’attuale amministrazione o, eventualmente, scegliere un nuovo cambiamento.

Commenti

Post più popolari