3° Raduno Fiat 500 a San Fratello


Lucrezia Merlino.
Si è svolto domenica 16 Luglio 2017 a San Fratello (ME) il "3 Meeting Fiat 500 sui Nebrodi".
La manifestazione ha preso vita alle 8 del mattino con l'iscrizione dei partecipanti prima dell'interruzione forzata a causa di un improvviso temporale. La pioggia battente di quella mattina non ha fortunamente rovinato la festa ed anzi, per noi è stato un orgoglio vedere arrivare tutti i partecipanti che già si erano prenotati in vista di una giornata all'insegna del divertimento sospinto dalla passione che ci accomuna. A fine iscizioni si contavano oltre 80 cinquini proventi da tutta la Sicilia e non solo.
Dopo circa 2 ore di temporale, cominciammo a intravedere i primi raggi di sole e abbiamo potuto così proseguire con il programma che ci attendeva.
La borsa di benvenuto del Fiat 500 Club Italia consegnata ad ogni partecipante conteneva diversi premi, tra cui uno particolare realizzato a mano dalla sottoscritta, (fidanzata del fiduciario Antonio Mirenda) con l'aiuto di mamma Antonella e papà Antonio: un musetto numerato in gesso della Fiat 500 con il logo del coordinamento e del 60esimo anniversario. Sotto il gazebo è stata esposta la nostra 500 N addobbata dei palloncini in rappresentanza del compleanno della piccola utilitaria. 
In lontananza si sentivano delle trombe suonare, quelle della "Fanfara dei Giudei" che in occasione del Meeting sui Nebrodi ha dedicato un pezzo inedito da loro realizzato intitolato "La 500". 
Le "5hundred", capitanate da Rosy, erano pronte ad esibirti sul palco: 2 gruppi di ragazze, (grandi e piccine) che con i loro balletti hanno intrattenuto il pubblico.
A seguire il fiduciario Antonio Mirenda ha omaggiato le associazioni donando loro i gagliardi del Fiat 500 Club Italia; un sentito ringraziamento è andato al sindaco, Mario Fulvia, al vicesindaco Ciro Carroccetto ed al Parroco di Piazza Salvatore, ai quali è stata donata una targhe personalizzata.
I cinquecentisti hanno poi potuto visitare il Museo Etno Storico Antropologico "Ermenegildo Latteri" realizzato dal Prof. Salvatore Mangione. Qui è possibile riscoprire diverse espressioni di cultura contadina nebroidea; una sala è dedicata ai riti della Settimana Santa con i caratteristici Giudei e due abitazioni conservate ed arredate secondo gli usi e costumi nell’anno mille. Finita la visita guidata ci attendeva un ricco e gustoso aperitivo. Così eravamo pronti per sfilare per le vie principali di San Fratello e successivamente recarci ad Acquedolci dove il sindaco Alvaro Riolo ci attendeva per un cordiale saluto. Il corteo rumoroso e colorato delle piccole bicilindriche era nuovamente pronto a ripartire per arrivare al ristorante "Il Vecchio Carro" a Caronia, per assaggiare le prelibatezze del pranzo. 
Al termine della manifestazione l'organizzazione ha ringraziato il designer Antonio Erario, onorati della sua presenza così come di quella di tutti i fiduciari intervenuti ai quali è stato donato un modellino di Fiat 500 in scala 1/6 in ferro battuto con il logo del 60esimo anniversario e quello del Coordinamento dei Nebrodi.
I ringraziamenti continuano: abbiamo omaggiato con un trofeo il socio Sebastiano Cannata per essere stato il primo iscritto al raduno; un trofeo a Benenati Antonio, il partecipante proveniente da più lontano, ovvero, Zurigo (Svizzera); un trofeo è stato omaggiato anche alla persona con il numero tessera del Fiat 500 Club Italia più basso, ovvero il socio Reale Sebastiano. Abbiamo inoltre ringraziato con un libro del Fiat 500 Club Italia Stefano Cotugno, proveniente da Napoli (600 km), Princiotto Michele per la stima, il socio Carmelo Merlino per l'amicizia e infine è stata regalata la tessera del club al nuovo 5tista Mirenda Giuseppe (zio di Antonio) per aver iniziato il restauro di una nuova arrivata. Abbiamo omaggiato con i gagliardetti del Club anche gli Harleysti che ci hanno scortati.

Infine, dopo il taglio delle torte, la ditta "Con Stile" di Alessandro Pisto ci ha donato un musetto appendiabiti per la lotteria: il premio è andato al socio Reale Sebastiano di Siracusa possessore di una 500 Abarth. L'intero ricavato della vendita dei biglietti sarà donato alla Onlus Piemontese per la ricerca sul cancro. Ringraziamo onda TV che trasmetterà il raduno in tutta la Sicilia e le associazioni e tutti gli sponsor che ogni anno contribuiscono a rendere migliore questo evento. Ringraziamo tutto lo staff del Coordinamento dei Nebrodi. Come ultimo ma non meno importante ringraziamo il comune di San Fratello (ME).

fonte: 500clubitalia.it


 







 



Commenti

Post più popolari