Tortorici, cibo e territorio, la tradizione è salute

Lidia Calà Scarcione.
Un evento da non perdere per gustare le prelibatezze dei prodotti tipici dei Nebrodi, apprezzare la genuinità della lavorazione locale, scoprire la straordinaria ricchezza delle risorse del territorio.
Tutto questo è “Tortorici, cibo e territorio, la tradizione è salute”.
Due giorni, il 29 e 30 Luglio prossimi, all’insegna del gusto organizzati dalla Pro Loco di Tortorici, presieduta da Lidia Calà, con la collaborazione dell’Assemblea Regionale Siciliana e la partecipazione del Parco dei Nebrodi, dell’Ordine degli Agronomi e Forestali, della Condotta Nebrodi  Slow Food ed il Comune di Tortorici.


Si parte Sabato 29 Luglio alle 17:30 in piazza Zumbo con l’apertura ufficiale dell’evento da parte del Presidente dell’Ars, Giovanni Ardizzone, quindi via ai laboratori del gusto. Si parte con la lavorazione del pane secondo tradizione e religione poi, fino a sera, gli altri “cooking show” che vedranno protagonisti la pasta fresca, il formaggio, la nocciola, i dolci ed il gelato, con possibilità per i visitatori di degustare le produzioni caratteristiche dei Nebrodi.
Per l’intera giornata di Domenica 30, quindi, continueranno le degustazioni dei prodotti tipici, dal pistacchio alla nocciola fino alla birra artigianale, con un percorso guidato che accompagnerà i visitatori nelle “ attività del gusto”. Sabato sera alle 19:00 in piazza Timpanaro, il convegno cui prenderanno parte importanti rappresentanti istituzionali nazionali, regionali e locali ed autorevoli esperti del settore agricolo ed enogastronomici. La due giorni sarà, quindi, arricchita da visite guidate nel centro storico oricense, che per l’occasione vedrà l’apertura straordinaria di Chiese e Musei, ed accompagnata dall’intrattenimento musicale del gruppo “ Voci di Sicilia” dei fratelli Marino.


Inviato da: Pro loco Tortorici

Commenti

Post più popolari