Festa della Musica, Il corpo bandistico San Benedetto il Moro ha sfilato per le vie di San Fratello


EVENTI
“Lo scopo dell’iniziativa è quello di mantenere e rafforzare lo spirito della prima festa della musica tenutasi in Francia nel 1982”.

Piera Abbate.
Giunti alla 33esima edizione europea della Festa della Musica, anche la comunità di San Fratello ha accolto con benevolenza e partecipazione i principi sanciti dalla Carta di Budapest, che nel 1997, ha stabilito che il 21 giugno di ogni anno venga celebrata la Festa della Musica in tutte le città facenti parte della Comunità Europea.
A festeggiamenti conclusi, il maestro Andrea Marino precisa che: “lo scopo dell’iniziativa è quello di mantenere e rafforzare lo spirito della prima festa della musica tenutasi in Francia nel 1982”.
Anche San Fratello, quindi, nel suo piccolo, ha festeggiato allietando il paese, giorno del solstizio d’estate, con le note del Corpo Bandistico che ha sfilato per le vie della città ed eseguito diverse marce sinfoniche e militari in piazza Monumento, permettendo alla musica, protagonista della giornata, di invadere tutte le strade della città.

Sebbene sia alla sua prima edizione, la cittadina nebroidea sembra abbia gradito l’iniziativa coordinata e promossa dal direttivo dell’Associazione culturale Corpo Musicale “San Benedetto il Moro” Città di San Fratello, per mezzo del suo Maestro Andrea Marino e il Presidente sig. Baldanza Giuseppe, con il patrocinio del Comune guidato dal Sindaco neo eletto Dott. Salvatore Sidoti Pinto, cui va un ringraziamento particolare per aver reso possibile la realizzazione della manifestazione.
Nonostante il poco tempo per organizzare l’evento, la partecipazione popolare e dei musicanti e gli allievi del Corpo Bandistico è stata considerevole e lusinghiera per i suoi organizzatori, certi che l’anno venturo si possa migliorare e offrire ai cittadini sanfratellani un evento più articolato e con un programma più ricco.

Commenti

Post più popolari



Per la tua pubblicità scrivi a sottolapietra@email.it