Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2018

Come contrastare lo spopolamento dei Nebrodi

Immagine
ATTUALITA' San Fratello come quasi tutti gli altri paesi montani dei Nebrodi si sta spopolando a causa di due indici negativi: quello che confronta il tasso di natalità con il tasso di mortalità; e quello che rapporta le partenze con gli arrivi. Carmelo Emanuele. Tutto l’entroterra siciliano si sta spopolando, i comuni montani dei Nebrodi hanno il più alto tasso di spopolamento in Sicilia e tra i più alti in Italia. Anche San Fratello non fa eccezione: il paese del cavallo e dei giudei, di San Benedetto il Moro e della lingua gallo-italica, dei Tre Santi e dell’antica Apollonia, si sta lentamente spopolando da circa sessant’anni. Cosa fare per frenare questo fenomeno?

Il Masterplan va rimodulato. La richiesta accolta dai sindaci dei Nebrodi

Immagine
POLITICA Tra i firmatari della richiesta anche il sindaco di San Fratello Salvatore Sidoti Pinto. Giuseppe Lazzaro.  Il Masterplan necessita di essere rimodulato. La proposta, partita durante l’assemblea dei sindaci che si è svolta stamane a Sant’Agata Militello per parlare dell’ospedale, porta la firma del primo cittadino di Torrenova Salvatore Castrovinci e ha coinvolto anche altri sindaci dei comuni dei Nebrodi. Il piano della città di Messina denominato Masterplan, giunto in una fase intermedia di attuazione, a seguito di un monitoraggio effettuato, necessita di essere rimodulato al fine di rinnovare la strategia complessiva e i progetti conseguenti.

L’assessore Grasso rassicura, “l’ospedale di Sant’Agata non sarà depotenziato”

Immagine
Sergio Granata. “Il presidio ospedalierio di Sant’Agata di Militello non sarà depotenziato, anzi aumenterà l’offerta di servizi e specialità anche con l’attivazione di nuovi posti letto”. Lo assicura con soddisfazione l’assessore alle Autonomie locali e alla Funzione pubblica, Bernadette Grasso, dopo avere avuto l’impegno dell’assessore alla salute Ruggero Razza.

Estate 2018, boom del Parco dei Nebrodi: turismo “verde” da record

Immagine
I turisti affollano il Parco dei Nebrodi e i comuni messinesi all’interno del perimetro del Parco: un turismo “verde” che piace ai tantissimi escursionisti attratti anche dai prodotti tipici del territorio. Già nel mese di febbraio di quest’anno l’info-point Turismo della Città Metropolitana di Messina, attraverso l’analisi dei dati delle schede di valutazione compilate dal personale amministrativo e i “formulari di soddisfazione” compilati dagli utenti, ha premiato non solo il Parco, ma anche le Eolie e Taormina, come mete dell’estate.

nebrodi .....buona visione

Immagine

Primi provvedimenti di Sidoti, cambio all'ufficio tecnico via Contiguglia torna Vieni

Immagine
POLITICA Il sindaco ha nominato la giunta e ha dato il primo incarico all'avvocato Croce per risolvere la situazione patrimoniale con il Comune di Acquedolci e l'Assessorato per le Autonomie Locali. Primi provvedimenti del neo sindaco Salvatore Sidoti Pinto, che dopo aver nominato la giunta, che sarà composta da Benedetto Reale, Giuseppe Princiotta e Mariarosa Mancuso, ha dato incarico come Responsabile dell’Area Tecnica al ragioniere Rubuano Antonino, mentre all’Ufficio Tecnico è stato richiamato il geometra Salvatore Vieni al posto dell'ingegnere Giuseppe Contiguglia. 

Sidoti nomina la giunta, ecco le sorprese

Immagine

“Ô frosch” (Al fresco) di Benedetto Di Pietro

Immagine
CULTURA L'ultima fatica letteraria del principale attore di una nuova vena poetica e creativa che ha contribuito ad una seconda ondata di pubblicazioni in galloitalico. Nell'opera anche le traduzioni di alcune nugae del Libro di Catullo. Carmelo Emanuele. È stata pubblicata l’ultima fatica letteraria di Benedetto Di Pietro, poeta, scrittore e critico originario di San Fratello. L’opera dal titolo “Ô frosch” (al fresco) è una raccolta di poesie nel dialetto galloitalico di San Fratello con in coda alcune nugae del Libro di Catullo con traduzione dal latino al Siciliano e al dialetto di San Fratello, si tratta del 14° volume della collana Apollonia della casa editrice Montedit.

Festa della Musica, Il corpo bandistico San Benedetto il Moro ha sfilato per le vie di San Fratello

Immagine
EVENTI “Lo scopo dell’iniziativa è quello di mantenere e rafforzare lo spirito della prima festa della musica tenutasi in Francia nel 1982”. Piera Abbate. Giunti alla 33esima edizione europea della Festa della Musica, anche la comunità di San Fratello ha accolto con benevolenza e partecipazione i principi sanciti dalla Carta di Budapest, che nel 1997, ha stabilito che il 21 giugno di ogni anno venga celebrata la Festa della Musica in tutte le città facenti parte della Comunità Europea.

Festa della Musica

Immagine

Regione, prevenzione incendi. In arrivo sei elicotteri, uno anche a San Fratello

Immagine
Giuseppe Spignola. Una flotta di sei elicotteri verrà schierata nei prossimi giorni dalla Regione Siciliana per la campagna antincendio boschivo. E’ andata a buon fine, infatti, la gara europea per il noleggio dei mezzi avviata dal Comando del Corpo forestale nel mese di febbraio. I mezzi (5 da impiegare fino al 15 ottobre e l’altro fino al 30 novembre) saranno destinati nelle basi di Valderice, Palermo-Boccadifalco, Geraci Siculo, San Fratello, Piazza Armerina e Randazzo e verranno utilizzati per la ‘prevenzione e la lotta attiva agli incendi boschivi e di vegetazione’.

Festa del Sacro Cuore di Gesù, Programma

Immagine

Acquedolci, 4° Meeting Fiat 500 sui Nebrodi

Immagine

San Fratello riparte con Sidoti. Le immagini della proclamazione

Immagine

La città di San Fratello ME

Immagine

A San Fratello Sidoti Pinto ottiene la rivincita dopo 5 anni

Immagine

Sidoti Pinto convoca una riunione per comporre la Giunta

Immagine

Ecco il nuovo consiglio comunale di San Fratello

Immagine
POLITICA San Fratello, Sidoti Pinto si gode la sua rivincita. La comunità ha ridato fiducia al medico che amministrò il borgo tra il 2008 e il 2013. Netto il vantaggio riportato su Giuseppe Ricca che non arriva al 39%, molto distanziato Mangione.

PADRI E NON PADRONI

Immagine
Doppo tutta la farsa cortesia. Doppo l'insulti, pur se ventilati. Doppo tutta sta sfornata de veleno, ch'avemo respirato co' i comizi .

San Fratello, Sidoti torna sulla poltrona di sindaco

Immagine

Amministrative 2018, Tutti i numeri della tornata elettorale a San Fratello

Immagine

Elezioni 2018, San Fratello alle urne per rinnovare gli amministratori

Immagine
POLITICA In ballo la rinascita di San Fratello. Tre ex sindaci si sfidano per la poltrona di primo cittadino. Priorità la messa in sicurezza post frana, lo sviluppo economico e il riequilibrio finanziario dell'ente.

Comizio di fine mandato di Francesco Fulia

Immagine
Comizio di fine mandato del sindaco uscente di San Fratello, Francesco Fulia. Nella prima parte i ringraziamenti, nella seconda parte il lavoro svolto e nella terza parte i saluti finali.

Lettera aperta agli Attivisti del Movimento 5 Stelle ed agli Elettori di San Fratello

Immagine
Nella qualità di Organizzatore del Meetup - San Fratello in Movimento - e mio personale mi corre l’obbligo  porgervi un grazie di cuore per i voti che avete dato al Movimento 5 Stelle il 4 Marzo , e che hanno contribuito ad un’affermazione che ci ha portato al Governo dell’Italia. 

Il secondo motoraduno Regionale dei Kawalieri di Akashi a San Fratello

Immagine
Domenica 17 Giugno si svolgerà il secondo Raduno Regionale dei Kawalieri di Akashi , un moto raduno di tutti i possessori di moto Kawasaki. Organizzatori dell'evento sono Nicola Vella e Lillo Privitera. L'itinerario prevede il passaggio sulla SS 289 e una sosta nel territorio di San Fratello.

LE COMPETENZE!!!

Immagine
Quanno ce so i comizi nei paesi lo spasso è assicurato e garantito. Sur parco 'n piazza  per un po' de sere c'avemo lo spettacolo e pure i MACCHIETTISTI.

All'ITIS "E. Torricelli" il PREMIO SPECIALE per il SETTANTESIMO ANNIVERSARIO della COSTITUZIONE.

Immagine
In una cerimonia pubblica, a Montecitorio, trasmessa in diretta TV su RAI 2, è stato conferito, in occasione della ricorrenza del settantesimo anniversario dell'entrata in vigore della Costituzione italiana, all'ITIS "E.Torricelli" di Sant'Agata M.llo, per aver realizzato un sito Web dal titolo: "Costituzione al Femminile. Uomo tu che mi guardi, tu che mi giudichi".

Cesarò, Gli appuntamenti del Mercato dei Nebrodi

Immagine
Siamo lieti di invitarvi ai prossimi appuntamenti del Mercato della Terra dei Nebrodi, un luogo dove fare la spesa e degustare i prodotti tipici dei nebrodi...cibo a km 0, animazioni, escrusioni,  visite guidate nel centro storico e tanto altro.

Rifugio del Parco, l'Ente avvia lo sfratto per morosità degli Scalisi

Immagine

Acquedolci dà l'addio a Filippo Naro

Immagine

Scuola, Si sono svolti i giochi sportivi ad Acquedolci e San Fratello

Immagine
ATTUALITA' Il progetto è frutto di una convenzione fra scuola e associazione sportiva. Si sono svolti lunedì 4 e martedì 5 giugno i Giochi Sportivi di fine anno presso l'Istituto Comprensivo Acquedolci/San Fratello. I giochi sono stati l'epilogo di un progetto sportivo integrativo allo Sport di Classe svolto dal Coni. 

Elezioni 2018 a San Fratello. Intervista a Salvatore Mangione

Immagine

Elezioni 2018 a San Fratello. Intervista a Salvatore Sidoti Pinto

Immagine

Elezioni 2018 a San Fratello. Intervista a Giuseppe Ricca

Immagine

Auto in fiamme, perde la vita un medico di Acquedolci

Immagine
Giuseppe Lazzaro. Tragedia oggi pomeriggio a San Fratello. Un medico di Acquedolci, Filippo Naro, 70 anni, ha perso la vita a causa dell’incendio della sua autovettura, una Chrysler, con la quale si stava recando per pranzo in un agriturismo. 

Elezioni Comunali Sicilia 2018 - Come si vota

Immagine

Eleonora Bordonaro - Li Fomni (Live @ Jam TV)

Immagine
Eleonora Bordonaro ci fa ascoltare dal vivo negli studi di Jam TV "Li Fomni", nuovo brano tratto dal suo nuovo album "Cuttuni e lamé". Nell'occasione è accompagnata alla chitarra dal produttore del lavoro Puccio Castrogiovanni. "Cuttuni e lamé" è un lavoro cantato tutto in dialetto siciliano, tranne proprio questo brano, interpretato in Gallo-Italico di San Fratello, lingua misteriosissima portata dai Normanni sull'Isola con la sua mistura di dialetti del nord Italia, francese e siciliano, patrimonio di pochissimi custodi gelosi e orgogliosi.