La 3Dance presenta la sesta edizione del Saggio di danza

Lo spettacolo si svolgerà il 9 agosto in piazza Ricca Salerno

San Fratello. È giunto alla VI edizione l'appuntamento annuale con il saggio di danza del gruppo 3Dance dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Amici dello Sport di San Fratello.
Quest’anno lo spettacolo è stato inserito all’interno degli eventi Italiani, Siciliani e Sanfratellani nel mondo.
Anche in questa edizione la manifestazione coinvolgerà tutti gli allievi della scuola danza suddivisi nei tre gruppi per età, Primule, Camene e Naiadi.

L’appuntamento sarà per il 9 agosto alle ore 21 in Piazza Ricca Salerno (Monumento). Ricco il programma della serata, condotta da Antonio Latteri.


La direzione artistica della serata sarà a cura di Donatella Emanuele, ideatrice delle coreografie e disegnatrice dei costumi. Lo staff sarà composto: dalle assistenti della serata Giusy Carrini, Antonella Mondello e Teresa Gambitta, quest’ultima anche collaboratrice della coreografia; dalla costumista Annamaria Scaglione; dai videofotografi ufficiali Delfio Bellitto e Pinuccia Fazio; dal grafico e aiuto regia Antonio Scavina; e da Antonio Barone che si occuperà delle luci e delle amplificazioni.


In questa edizione anche una piacevole novità, visto che verrà premiato il talento espresso durante l’anno a livello coreografico da due giovani allieve, Teresa Pistone Pitillo e Maria Giulia Crimi, che presenteranno due coreografie ideate proprio da loro. Le esibizioni si alterneranno come al solito di stili diversi atti a creare uno spettacolo variegato tra musiche e colori, all'interno molti saranno i duetti e gli assoli di vario genere.

Più che un saggio la 3Dance offre un vero e proprio show in quanto arricchito da ospiti, intrattenimenti e momenti culturali, il tutto trasportato dalle note musicali nelle quali la danza, l'espressione artistica più istintiva e innata dell'essere umano la fa da padrone.


Saranno ospiti della serata:


- lo scrittore Franco Blandi autore del libro "appuntamento alla Goulette" un eccellente saggio nel quale espone, dopo un accurata ricerca di natura storico-culturale, l'esodo di circa duecentomila italiani, di cui la maggior parte siciliani, verso quella che egli definisce "un emigrazione anomala" verso la Tunisia, attraverso quest'opera egli auspica di contribuire a generare percorsi di integrazione rispettosi della dignità umana.

- La maestra Giulietta Grippaldi con il suo corpo di ballo "Mizar". La ballerina, amica e collega di Donatella Emanuele era già stata ospite nella II edizione, danzando come solista, mentre quest'anno sarà accompagnata dal suo corpo di ballo e si esibirà in un pezzo di danza indiana conosciuta con il nome di "Bollywoood", e in un pezzo tradizionale orientale chiamato "Baladi".



- Il gruppo musicale "903". La band fortemente voluta e ideata da Donatella Emanuele è stata la rivelazione dell'estate 2012. I 903 si sono già esibiti e fatti apprezzare in diverse serate in paese. I sei componenti sono tutti di San Fratello: le straordinarie voci di Antonino Larcà, Rosamaria Giardinieri e Alfio Pisciotta, quest'ultimo anche chitarrista della band insieme al portavoce, cantante e chitarrista Antonio Manasseri; il bassista Pino Mazzullo e il batterista Nino Liuzzo.

Quest’anno oltre al solito ed immancabile impegno di Donatella Emanuele, dello staff e delle allieve, molto del merito per la riuscita dell’evento sarà condiviso con tutti i genitori che economicamente hanno partecipato alle spese del Saggio.  


Commenti

  1. ALL’ ORGOGLIO SANFRATELLANO… ai suoi ideatori ed alla costante perseveranza dei suoi promotori, giunga da FIRENZE IL PRIMO AUGURIO !

    OGN’ORA SEMPRE PIÙ IN ALTO !

    Salvatore Emanuele - Firenze

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari