VIII Traversata della Dorsale dei Nebrodi

Riprese per la trasmissione Rai, “Geo & Geo”.


di ALBERTO VISALLI
E’ stata presentata venerdì 2 agosto, l’8° edizione della Dorsale dei Nebrodi Traversata a Cavallo: manifestazione di equiturismo, divenuta ormai una delle classiche più importanti nello scenario nazionale ed internazionale, che si svolge nel territorio del Parco dei Nebrodi, dal 7 al 11 agosto p.v., e che vede partecipare oltre 70 cavalieri ed amazzoni.

Un appuntamento a cavallo organizzato dalle “Giacche Verdi  Sicilia”, con la collaborazione dell’Ente Parco, dell’Azienda Foreste Demaniale, dell’Istituto Regionale d’Incremento Ippico e del Corpo Forestale della Regione Siciliana, e di alcuni Comuni del Parco i cui territori saranno attraversati.

Presenti il Direttore del Parco, Massimo Geraci, il Sindaco di Longi, componente del Comitato Esecutivo dell’Ente, altri rappresentanti dei Comuni del Parco, i cui territori verranno attraversati; Anna Spitaleri, presidente dell’Associazione Nazionale Giacche Verdi – Sicilia e la scrittrice, Marinella Fiume.

Illustrato dettagliatamente il programma della Traversata e alcune attività collegate alla manifestazione che verranno svolte in contemporanea. In particolare oltre alle tappe previste in alcuni rifugi del Parco (Case Mangalavite) e dell’Azienda Demaniale della Regione Siciliana quali Masseria Margio Salice, Case Canalotto e Rifugio Donnavita, sono stati illustrati i luoghi che verranno attraversati quali boschi di faggio e quercia, laghi d’altura (Lago Biviere e Lago Maulazzo) e corsi d’acqua, pascoli e radure della più grande area protetta della Sicilia.

Luogo di partenza e di arrivo della Traversata: la splendida cornice del Castello Nelson di Bronte. Tra le novità la presenza di una troupe televisiva che girerà un documentario, con la regia di Marco Maggioni, per la trasmissione RAI “Geo & Geo”. Due telecamere seguiranno per tutta la durata la Traversata a cavallo, concentrandosi su alcuni aspetti naturali ed ambientali, oltre che storici ed enogastronomici del territorio del Parco. In particolare si punterà l’attenzione sul progetto Grifone e dell’Aquila Reale, nel massiccio roccioso delle Rocche del Crasto sovrastante il paese di Alcara Li Fusi, il bosco e le Case di Mangalavite nel territorio di Longi.

Si parlerà della Petagnauna pianta molto rara a rischio di estinzione (una sorta di Dinosauro della flora) che il Parco insieme ai Comuni di Alcara Li Fusi, Galati Mamertino, Longi e Tortorici ha inserito in un progetto LIFE, con l’obiettivo di salvaguardarla e valorizzarla. Le telecamere si concentreranno anche sui boschi di faggio e sulle cascate del Catafurco, nel territorio di Galati Mamertino. Si parlerà del Cavallo Sanfratellano e delle sue caratteristiche morfologiche ed attitudinali, del suino nero dei Nebrodi, che vive allo stato brado e delle sue carni, dell’arte antica delle costruzione delle campane di Tortorici e delle feste e riti di Troina.

Commenti

Post più popolari