Le attività dell'Associazione Volere Volare


La nuova associazione socio culturale Volere Volare, creata da Rosalia Vieni è già in piena attività e presenta alcuni progetti per San Fratello. Di seguito le locandine:





Commenti

  1. A nome dei Soci dell'Associazione ONLUS Volere Volare
    e in qualità di segretario dell'Associazione,
    ringrazio pubblicamente Carmelo Emanuele per la tempestività
    e la prontezza usate per sponsorizzare nel suo blog
    le belle realtà di San Fratello.
    Noi come associazione ci siamo costituiti da poco
    e siamo ancora in fase di assestamento
    in merito al Consiglio direttivo e all'Assemblea dei Soci.
    Speravamo di comporre noi poche righe e comunicarle in maniera ufficiale
    a Carmelo affinché venissero pubblicate sul suo blog.
    Speriamo di divenire presto anche noi una bella realtà
    che opera e orna il nostro bellissimo centro montano.
    Come Associazione siamo tutt'ora in fase d'assetto
    e quindi, come già citato qualche riga più in alto,
    speravamo di porgere direttamente NOI un breve articolo
    nel quale ci presentavamo e presentavamo le attività dell'associazione;
    ma, a caval donato...
    tuttavia gradiremmo essere avvisati preventivamente prima ritrovarci
    come stasera a leggere "per caso" articoli sulla nostra associazione
    senza il nostro specifico consenso.
    Ringrazio a nome dei Soci dell'Associazione Rosalia Vieni
    per l'appoggio e l'idea di costituire questa nuova associazione
    che tende a valorizzare l'ambito sociale e culturale di San Fratello
    (si spera) in sinergia con le altre realtà presenti sul territorio.
    Tuttavia: grazie Rosalia per l'idea a lungo ponderata assieme a noi
    e per il sostegno e la grande professionalità dimostrata
    e grazie Carmelo per l'inaspettato trampolino di lancio.

    Antonino Scavina
    Segretario dell'Associazione Volere Volare

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Antonio ,il tuo commento-reazione alla notizia quasi telegrafica ripresa da Carmelo,mi coglie di sorpresa. Ritengo che quelle due righe non tolgono nulla ad alcuno, anzi offrono a tutti la possibilità di conoscere un aspetto della vostra realtà di associazione in un contesto sociale che è rappresentato dalla Comunità sanfratellana ,che avrebbe bisogno principalmente di cittadini disponibili e concreti e non di perdere tempo in polemiche. Il comunicato divulgato da te per conto dell’associazione "Volere Volare", mi fa riflettere. Siete operanti sul territorio dal 2011 e da quella data state svolgendo alcune iniziative interessanti. Sapere che sei stato eletto segretario mi fa piacere e per questo motivo porgo i miei personali complimenti e le mie congratulazioni per questo importante risultato raggiunto.Ho visto le iniziative che avete comunicato con depliant e volantini affissi in locali pubblici e aperti al pubblico,le ritengo interessanti e utili. La notizia diffusa da Carmelo su internet, perciò, semplicemente riprende quanto da voi pubblicamente diffuso e non toglie nulla ad alcuno, anzi, informa a proposito di un'iniziativa maturata all'interno di un paese. Chi non vive a San Fratello o non ha avuto il piacere di conoscere il contenuto delle vostre affissioni nei locali, sa grazie a Sottolapietra quanto state realizzando.Mi fa piacere complimentarmi con Carmelo che sta offrendo a tutti un servizio di informazione abbastanza serio e professionale,a tutto campo, per San Fratello lui ci sta mettendo amore, tempo e passione. Il lavoro svolto attraverso Sottolapietra rappresenta un servizio importante che arricchisce nella Gratuità e con buona dose di Umiltà l'informazione costante per la Comunità sanfratellana . Sicuramente sono lontane dall'appartenere ai "poveri di spirito" le smaniose ricerche di protagonismo, la ricerca spasmodica dell' "esclusiva" e della visibilità, l'auto-elogio. Prendila come una critica affettuosa e propositiva. Serve ben altro.. Amare un paese significa anche operare bene nel rispetto per la libertà dell'altro. In questo caso dovremmo tutti assieme difendere la libertà dell’informazione e garantire sempre l'autonomia dell'altro che fa informazione e che di certo non ha bisogno nè di suggerimenti nè di nullaosta, placet o autorizzazioni . La notizia a maggior ragione quando viene promossa per far conoscere iniziative e fatti già noti e comunicati pubblicamente con tanto di patrocinio comunale, si trasforma in servizio per la Collettività. Le piccole ambizioni e le più o meno inconsapevoli azioni denigratorie che tendono a scoraggiare chi fa cose buone, se possiamo mettiamole da parte. Escludiamo i sentimenti negativi che non aiutano ma distruggono, i protagonismi non fanno crescere ma fossilizzano e dividono la coesione comunitaria finendo con l'assecondare le “pecore nere” che utilizzano magistralmente , come sempre successo, frettolosi e più o meno inconsapevoli esecutori, senza esporsi mai in prima persona. Auguro buon lavoro a tutti, a Carmelo solidarietà e incoraggiamento, a tutti voi Buona serata e Buona Domenica . semplicemente Enrico Caiola da Acquedolci.

    RispondiElimina

  4. Volere Volare è una bella iniziativa ed anche lodevole per gli scopi che si prefigge. Tanti potrebbero essere i giovani attratti dal desiderio di imparare a crearsi un gualche godimento delle cui attività sociali l’Opera si propone, tanto di più in quanto il non costo delle lezioni impartite che sarà gratuito .
    Rilevo però, che il nominato “Segretario” della nominata Associazione, seppur eufemisticamente, mal digerisce l’annuncio dato in anteprima dal sito di cronaca paesana « Sottolapietra». Ciò mi appare… Come se il nuovo nato non fosse ancora in grado di poter camminare autonomamente. Ed è polemica, discutibile contestazione per l’annunciata nascita della Associazione da parte di chi di “Cronaca cittadina” si occupa. Dice il segretario dell’Associazione:

    “« Speravamo di comporre noi poche righe e comunicarle in maniera ufficiale
    a Carmelo affinché venissero pubblicate sul suo blog.»
    e quindi, come già citato qualche riga più in alto,
    «speravamo di porgere direttamente NOI un breve articolo
    nel quale ci presentavamo e presentavamo le attività dell'associazione»;
    ma, a caval donato...
    « tuttavia gradiremmo essere avvisati preventivamente prima ritrovarci
    come stasera a leggere "per caso" articoli sulla nostra associazione
    senza il nostro specifico consenso.»”

    Non mi pare che un ‘reportage’ debba ottenere una preventiva autorizzazione per essere pubblicato; e di conseguenza questo mal di pancia mi sembra una sterile polemica del — voler apparire.

    Salvatore Emanuele - Firenze


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cari signori, mi duole molto che il commento di Antonio abbia offeso qualcuno. Vi prego di non andare oltre se veramente l'iniziativa vi piace. Vi aspetto ed invito a venirci a visitare di persona. Il presidente Vieni Rosalia

      Elimina
  5. Poiché io sono uno dei signori alla quale Ella, carinamente, si riferisce... Le dirò che dopo questo messaggio di doverosa risposta concluderò definitivamente la discussione. Quel che mi è apparso stupefacente è quel...
    "tuttavia gradiremmo essere avvisati preventivamente prima ritrovarci
    come stasera a leggere "per caso" articoli sulla nostra associazione
    senza il nostro specifico consenso." Ecco perché ho detto: ""Non mi pare che un ‘reportage’ debba ottenere una preventiva autorizzazione per essere

    pubblicato; e di conseguenza questo mal di pancia mi sembra una sterile polemica del — voler apparire.""
    Tanto ha voluto dire il mio scritto e senza alcuna acredine.
    Voglia gradire, Gentile Signora Vieni, la mia alta stima e benevolenza per quanto Ella si accinge a fare per il godimento della Comunità di codesto martoriato paese San Fratello.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari