Fulia: “Nessuna frantumazione di macerie allo Stazzone e a breve accenderemo le luci in tutto il quartiere”

Il Primo Cittadino contattato da un comitato di residenti blocca il trasporto delle macerie e conferma lo sblocco dei fondi per l'illuminazione nel quartiere. 

È stato praticamente risolto sul nascere il problema della frantumazione delle macerie nel quartiere Stazzone. 

Dopo l’avvenuta comunicazione al sindaco ad opera di un comitato spontaneo di residenti, il primo cittadino si è subito adoperato per far sgomberare i rottami presenti nel luogo che fu sede dei plessi scolastici delle scuole elementari, e ha praticamente escluso che il sito possa essere di nuovo adoperato per la frantumazione delle macerie.

Nel quartiere, oltre al rientro degli sfollati, è tornata agibile da settembre la scuola Alessandro Manzoni, all’interno del recuperato edificio scolastico in via Apollonia. Fulia ha inoltre annunciato che ancora pochi giorni di pazienza e poi, finalmente, verrà ripristinato anche l’impianto di illuminazione pubblica nel quartiere, pesantemente colpito dalla frana del 14 febbraio 2010, e al buio da quella terribile domenica.

Commenti

Post più popolari