Intitolata una via a Benedetto Montalto

Un uomo coraggioso che morì nel '43 per mano dei tedeschi.


Su proposta dell'assessore alla cultura Salvatore Mangione, il Comune di San Fratello ha deciso di intitolare un via a Benedetto Montalto. La via cittadina in questione si trova nel quartiere Monte Nuovo, e fino ad oggi segnalata come via "T".

Nella proposta si legge: "Fra i grandi uomini - scrive l'ass. Mangione - che si annoverano nella storia di San Fratello si ritiene opportuno includere il Sig. Montalto Benedetto nato il 12.04.1914 e deceduto il 7.08.1943, che si è contraddistinto, non solo per la sua umanità nei confronti di soldati americani feriti, ma per il coraggio dimostrato durante la furia insensata ed omicida dei tedeschi, che lo hanno costretto a scavarsi la fossa seppellendolo vivo e, causando, qualche giorno dopo, la morte del proprio suocero, rimasto vittima sul campo minato mentre era in ricerca del genero. 

Il Sig. Montalto Benedetto oltre la giovane vedova ha lasciato due figliolette: Angela di tre anni e Marianna di undici mesi. È doveroso intitolare al Sig. Montalto Benedetto una via di questo comune".

Commenti

  1. Mi par doveroso ricordare chi ha merito alle nostra progenie.
    Spero che sotto al nome del ricordato vi sia scritta anche la motivazione: “Martire di guerra”
    Un mio sentito grazie al Professor Salvatore Mangione.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari