Mostra di foto storiche di San Fratello

L'evento organizzato dal sito sottolapietra dal 16 al 20 aprile. 

Verrà inaugurata il giorno di Mercoledì Santo (16 aprile) e sarà possibile visitarla fino al giorno di Pasqua (20 aprile), la "Mostra di Foto Storiche di San Fratello" organizzata dal sito "sottolapietra". Si tratta del secondo evento realizzato dopo il successo nell'estate del 2012 della "Mostra dell'Orgoglio Siciliano e Sanfratellano".

Questa volta ad essere messe in mostra saranno alcune tra le più belle immagini storiche di San Fratello, raccolte sul web in oltre 10 anni di attività. Verranno esposte alcune fra le più suggestive foto storiche scattate da Miraglia e Rubino oltre cento anni fa, la copia del dipinto di Camillani del '500 raffigurante il Castello di San Fratello, rarità fotografiche mai esposte e quelle invece che hanno avuto maggiore successo sul web.

Inoltre saranno esposte le prime foto che sono state pubblicate sul sito web nel 2003, anno di nascita del sito. Le foto sono state scattate lo stesso anno e rappresentavano, ancora prima dei social e dei fenomeni Facebook e Google, la prima gallery online su San Fratello.

L'evento, come in precedenza, si svolgerà presso la Ricevitoria Tabacchi Emanuele Alfio, con gli stessi orari di apertura dell'attività commerciale, dalle 8,30 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 21,00.

Commenti

  1. ma gniuc c suoma fora cam la vruoma?

    RispondiElimina
  2. Voglio esprimere la mia completa soddisfazione, agli autori di questa bellissima Storia sanfratellana corredata dalle magnifiche immagini del tempo che fù, e che riguardano il periodo « aulico» di questo arcaico e nobile paese, dalla parlata unica derivata dalla mescolanza di antichi dialetti di popoli delle regioni del nord-italia, qui venuti a risiedere, in questa nobile terra, al seguito della Contessa Adelasia del Vasto. Dalla mescolanza dei suoni dei loro dialetti nacque quel che diventò, e lo è ancora, il dialetto sanfrardian “Gallo.Italico” che ancor oggi è vivo e vegeto, seppur ringiovanito in qualche sua espressione idiomatica.
    Vadano, ai suoi “Grandiosi” compositori, i miei elogi, insieme ad un sincero ringraziamento per la felice esposizione di antica arte fotografica.

    Salvatore Emanuele - Firenze


    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari