Settimana Santa, bilancio positivo per una kermesse in continua crescita

Anche quest’anno San Fratello ha accolto con calore ed entusiasmo i turisti e i fedeli accorsi per partecipare alle processioni e vivere l’atmosfera creata dai coloratissimi e rumorosi Giudei.

Ci sono anche delegazioni proveniente da Saronno e da Viggiù (Comune gemellato) in questi giorni a San Fratello, pittoresco paese in provincia di Messina dove in occasione della Pasqua rivive la tradizione dei Giudei. 
Mercoledì, giovedì e venerdì gli uomini indossano variopinti abiti fatti a mano da mamme, moglie e fidanzate con ricercati ricami o vere e proprio opere d’arte dipinte e girano con le strade suonando e cantando.
Le famiglie aprono a queste figure, con il volto coperto da un cappuccio ma riconoscibili dal disegno della giacca, diverso per ogni giudeo, le proprie case offrendo, in un clima di assoluta ospitalità e condivisione, vino, formaggio, salsiccia e diversi piatti della tradizione dai biscotti ”avvolti” intorno all’uovo alle frittelle con carciofi e asparagi.
Nonostante le temperature decisamente basse, non è mancata nemmeno la pioggia e qualche spruzzo di neve, la tre giorni dei Giudei ha colorato ed animato le strade storiche di San Fratello. 
Anche quest’anno, le famiglie San Fratello hanno accolto con calore ed entusiasmo i turisti e i fedeli accorsi per partecipare alle processioni e vivere l’atmosfera creata dai coloratissimi e rumorosi Giudei. Tra le centinaia di persone che hanno affollato il paese anche alcuni fotoreporter arrivati dal Canada per reportage sull’evento. 
Domani in occasione della Pasqua, S. Messa e Processione che parte dalle due Parrocchie con l'incontro del Risorto con Maria nella piazza Monumento. [il Saronno]















Commenti

Post più popolari