La festa patronale di San Benedetto ha richiamato numerosi fedeli a San Fratello

Il Presidente del Consiglio di San Fratello ringrazia gli organizzatori e la popolazione per l'ottima riuscita della Festa del Santo Protettore.


di Vittoria Liuzzo.
La ricorrenza della Festa del Santo Protettore San Benedetto, rappresenta per la nostra comunità un importante punto di riferimento fra gli appuntamenti che ci vedono partecipi tutti. È un momento magico eppur solenne, ricco di avvenimenti ludici ma soprattutto di eventi religiosi. 

Il periodo nel quale ricorre sembra quasi scandire i nostri tempi, segna lo spartiacque fra la fine dell'estate e l'inizio dell'autunno. ..L'evento atteso, vissuto nel nostro paese richiama tutti i sanfratellani nel mondo ed i devoti dei paesi limitrofi. Ogni anno, l'organizzazione si migliora di nuovi ed importanti spunti ed eventi, dovuti soprattutto all'impegno ed alla forza di volontà profuse dal "Comitato festeggiamenti San Benedetto il moro" che ben molti mesi prima si prodiga per trovare risorse affinchè tutto sia sempre più sbalorditivo e migliore dell'anno prima, a loro un ringraziamento corale ...al Comitato per intero e al loro lavoro, non scontato e prezioso. 

Un plauso, quindi, permettetemi di rivolgerlo al presidente ed a tutti i ragazzi "persone per bene" che i loro valori li traducono in fatti concreti, il loro impegno ed il prodigarsi per l'eccellente riuscita, (alcune volte trascurano anche i loro interessi e le loro famiglie, solo per la buona riuscita della festa).

Ringrazio il Sindaco e la sua giunta, e i consiglieri tutti per il senso di collaborazione, il Comandante e il Corpo della Polizia Municipale sempre disponibili, il Comandante della Stazione dei Carabinieri e della Forestale, e i loro collaboratori, i commercianti, tutte le Associazioni ed alla nostra locale banda musicale, composta prevalentemente da giovani e piccoli sanfratellani, fortemente voluta ed non a caso chiamata "Corpo Bandistico San Benedetto il Moro".

Ringraziamento particolare come fedele prima e come Presidente del Consiglio dopo, mi sento di rivolgerlo al nostro parroco Don Salvatore Di Piazza, persona che mi onoro di conoscere sin da bambina, il quale più di tutti ci spinge ad un "sentire comune", ci richiama alla spiritualità della festa, soprattutto di un grande amore verso di noi, umano e cristiano. 

lnfine ringrazio tutti i cittadini di San Fratello il vostro contributo è stato prezioso per realizzare la nostra festa e onorare devotamente il nostro Santo Protettore.

foto di Salvatore Genovese



















   


Commenti

Post più popolari