Sette consiglieri comunali chiedono a Fulia di parlare alla cittadinanza

Richiesta la convocazione di un Consiglio Straordinario per relazionare sulle problematiche inerenti il dissesto idrogeologico.

E’ trascorso quasi un anno dall’ultima visita ufficiale del Responsabile Regionale della Protezione Civile, Ing. Calogero Foti, e ad oggi si attendono ancora risposte certe e concrete su aspetti fondamentali legati al dissesto idrogeologico del febbraio 2010.

Il silenzio più assordante proviene dall’Amministrazione Comunale, l’organo deputato non solo ad interfacciarsi con la cittadinanza su problematiche e aspetti che interessano quest’ultima, ma anche e soprattutto a dettare le linee guida per una tempestiva risoluzione delle stesse.

Ad oggi nulla di tutto questo. Rimangono ancora insolute tutta una serie di problematiche peraltro già evidenziate anche dai Comitati Cittadini alcuni mesi fa. Alla luce di quanto sopra, i sottoscritti Consiglieri Comunali invitano l’intera Cittadinanza, i suddetti Comitati Cittadini ed i Tecnici, a partecipare alla prossima seduta del Consiglio Comunale già richiesto.

Nella lettera inviata al Presidente Liuzzo e al Sindaco Fulia si legge: “I sottoscritti consiglieri comunali chiedono la convocazione del Consiglio Comunale in sessione straordinaria ed urgente, al fine di discutere le problematiche inerenti il dissesto idrogeologico.”
“…richiedono altresì l’intervento del Sindaco, affinché relazioni al Consiglio ed alla cittadinanza sull’argomento.”

I Consiglieri Comunali
Bosco Bettino – Scianò Antonio – Savio Antonio – Reale Benedetto –
Mancuso Maria Rosa – Regalbuto Marianna – Carroccetto Felicia 

Commenti

Post più popolari