Riapre le porte il Campo Sportivo Luigi Gagliani

Domenica 14 dicembre alle 14,30 il San Fratello ospiterà il Motta d’Affermo nella quinta giornata del Campionato di Terza Categoria. 

di Carmelo Emanuele.
A pochi mesi dal debutto della nuova società di calcio del San Fratello nel campionato di terza categoria, ecco il regalo di Natale inatteso per tutta la comunità e i suoi giovani: il Campo Sportivo Comunale Luigi Gagliani è stato sgomberato definitivamente dai container, ripristinato e reso agibile per lo svolgimento delle attività sportive. Gli ultimi atti sono stati rispettivamente l’omologazione da parte della FIGC e la consegna da parte della Protezione Civile della struttura al comune di San Fratello.

In tutta la vicenda hanno avuto un ruolo chiave la nuova società l’A.S.D. San Fratello, i giocatori, la protezione civile e l’amministrazione comunale. L’impegno da parte di tutti ha permesso questo importante traguardo per la comunità di San Fratello, che già da questa domenica con inizio fissato alle ore 14,30 potrà riabbracciare lo sport agonistico con la gara prevista tra la rappresentativa locale e la formazione del Don Puglisi Motta d’Affermo.

Dopo quattro anni dunque si compie un ulteriore passo verso il ritorno alla normalità dell’intero centro abitato, ancora parzialmente sconvolto dal dramma della frana del 2010. Un nuovo successo da condividere con tutta la comunità Sanfratellana, segnata e abituata nella sua lunga storia a rialzarsi anche dopo tragedie anche più gravi. Questa ennesima prova di forza o, se vogliamo, questa ultima motivazione trovata grazie allo sport contraddistingue un popolo che non intende arrendersi di fronte alle avversità, anche “sociali”, che spingono lontano la gente e disperdono un antico popolo laborioso e umile, caratterizzato come tutti da pregi e difetti, ma reso speciale da mille singolarità.

“Questa è la nostra San Fratello e tornerà fiorente!” sembrano urlare i tanti ragazzi impegnati con la mente e con il corpo a sistemare danni vecchi e recenti nell’impianto sportivo di contrada Montenuovo.  Intanto l’A.S.D. San Fratello fa sapere che dal 2015 tornerà anche la scuola calcio per tutti i giovani a partire dai 5 anni in su.

“Siamo solo all’inizio di un grande progetto sportivo all’avanguardia per il nostro centro, frutto di una mentalità sportiva nuova, che ha come obiettivo primario il massimo coinvolgimento di giovani e il consolidamento di una realtà sportiva duratura e continua nel tempo. Vogliamo creare un ambiente sano e pulito dove i nostri giovani possano crescere e formarsi principalmente come uomini, mentre il campo dovrà essere soprattutto un divertimento per tutti, per i ragazzi che ci giocheranno e per i tifosi che guarderanno lo spettacolo”.    

Commenti

Post più popolari