Il San Fratello è ambizioso: Obiettivo andare ai play-off

Passione ed entusiasmo costituiscono i principali ingredienti di una programmazione sportiva finalizzata a coinvolgere un’intera comunità. Il punto sul campionato di Terza Categoria.

di Gino Pappalardo.
Riscrivere la storia sulla scorta dei fasti del passato. Questo l'obiettivo dell’A.S.D. San Fratello, matricola nei quadri federali di Terza Categoria. Tre vittorie, altrettanti pareggi e due sconfitte rappresentano il ruolo di marcia dell’ambiziosa compagine "neroverde", quarta in graduatoria all’ultima giornata di andata del Girone A del torneo indetto dal Comitato Distrettuale della L.N.D. (Lega Nazionale Dilettanti) di Barcellona Pozzo di Gotto. 

“Il sogno di riportare il calcio nel nostro paese – ha affermato il centravanti Benedetto Carbonetto – è divenuto realtà, grazie al caparbio impegno ed agli enormi sacrifici sostenuti dal Presidente Benedetto Triolo, dal mister Carmelo Emanuele e da tutti i miei compagni di squadra. La classifica? Continuando ad allenarci e a divertirci con il giusto spirito – conclude – potremo tranquillamente disputare gli spareggi play-off per la promozione”.

Fondato la scorsa estate, il club sanfratellano è ripartito dall’ultimo livello dilettantistico dopo parecchi anni di oblio dal panorama calcistico dell’hinterlnad nebroideo. Archiviato un breve periodo di esilio forzato al campo comunale di Cesarò (concesso gratuitamente dal comune montano e dalla locale società sportiva), la dirigenza, con il prezioso contributo dell'Amministrazione Comunale e della Protezione Civile, è riuscita ad ottenere dalla F.I.G.C. (Federazione Italiana Giuoco Calcio) l’omologazione dello stadio Luigi Gagliani, dal 2010 inagibile per le partite casalinghe di campionato a causa del gravissimo dissesto idrogeologico che ha colpito il centro montano. 

Passione ed entusiasmo costituiscono i principali ingredienti di una programmazione sportiva finalizzata a coinvolgere un’intera comunità, con l’auspicio che lo sport possa diventare il veicolo ideale per unire ed educare le giovani generazioni.

IL PUNTO SUL CAMPIONATO
Domenica prossima riprende il Campionato di Terza Categoria con la prima giornata di Ritorno. Il girone di Andata si è chiuso come da pronostico con il Real Pettineo (foto sotto) campione d'inverno in testa con 17 punti. La squadra del piccolo comune montano è la grande favorita per la vittoria finale, visto anche l'ottimo girone di andata ed un calendario favorevole con gli scontri diretti da giocare in casa nel girone di ritorno. 


Ad insidiare il primato del Real Pettineo c'è sicuramente il Green Tusa, fino ad oggi vera sorpresa del torneo con 15 punti ed importanti prestazioni che hanno permesso alla formazione di Tusa di candidarsi come principale rivale alla vittoria del girone. Terza forza del campionato è lo Sporting Mistretta, con 14 punti ed una rosa di tutto rispetto. 

A rendere il campionato incerto e molto equilibrato fino alla fine ci penseranno la matricola San Fratello, quarta con 12 punti insieme alla Torrenovese, quest'ultima dopo un'ottima partenza ha perso qualche punto di troppo nelle ultime uscite. Per raggiungere la zona play-off lotterà certamente la Castelluccese, che ha nel proprio campo un fortino quasi inespugnabile, ed inoltre nelle ultime uscite ha cominciato a fare punti pure in trasferta. E' attesa la risalita in classifica del Futuro Tusa, fermo a 7 punti nonostante in rosa possa vantare giocatori di altre categorie, rendendo quasi inspiegabile il difficile girone di andata. Sette sono anche i punti per la Thea Calcio Acquedolci, matricola che alterna ottime prestazioni fra le mura amiche (1 a 0 al Real Pettineo) a scivoloni quasi assurdi (1 a 2 a Motta). Chiude la classifica il Circ. Anspi Don Puglisi con 4 miseri punti e poche speranze di lottare almeno per i play-off.

Nelle gare di domenica il Real Pettineo proverà ad allungare in classifica, visto che ospiterà il Circ. Anspi Don Pulgisi nel classico incontro testa-coda che non dovrebbe riservare sorprese. Non dovrebbe avere problemi neppure lo Sporting Mistretta che ospiterà la Thea Calcio Acquedolci, mentre più difficile sarà il compito del Green Tusa opposta alla Torrenovese; altro incontro che promette scintille si giocherà a Castel di Lucio, dove al comunale i locali sfideranno il San Fratello, con la possibilità, vincendo la partita, di entrare nella zona play-off e scavalcare in classifica proprio i neroverdi distanti solo un punto.

Classifica alla fine del Girone di Andata
17 punti, Real Pettineo
15 punti, Green Tusa
14 punti, Sporting Mistretta
12 punti, San Fratello e Torrenovese
11 punti, Castelluccese
7 punti, Futuro Tusa e Thea Calcio Acquedolci
4 punti, Don Puglisi Motta d'Affermo

Prossimo Turno
Castelluccese - San Fratello
Green Tusa - Torrenovese
Real Pettineo - Don Puglisi Motta d'Affermo
Sporting Mistretta - Thea Calcio Acquedolci
Riposa: Futuro Tusa 

Commenti

Post più popolari