Non si ferma la guerra dei giornali

I Sindaci presentano esposto all’Autorità garante della concorrenza e del mercato.

Esposto all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato nei confronti della Ditta Toscano Gaetano Sas con sede in Messina per “abuso di posizione dominante da parte del distributore”. Il Sindaco del Comune di Ficarra, su espresso mandato dei sindaci dei Comuni di Basicò, Castell’Umberto, Furnari, Galati Mamertino, Librizzi, Mazzarrà Sant’Andrea, Mistretta, Montagnareale,  Naso, Novara di Sicilia, Raccuja, San Fratello, San Piero Patti, Tripi, Sant’Angelo di Brolo, Sinagra,  Tortorici e Ucria, ha conferito incarico all’Avv. Mariella Marzullo con studio professionale in Patti – selezionato tramite sorteggio tra i legali segnati dai sindaci – per la redazione dell’esposto all’Autorità  Garante della Concorrenza e del Mercato nei confronti della Ditta Toscano Gaetano Sas con sede in  Messina per “abuso di posizione dominante da parte del distributore”.

Dopo aver atteso che tra i sindacati di categoria e la ditta Toscano si raggiungesse un accordo che consentisse il mantenimento del servizio di portatura dei giornali ed aver appreso l’intenzione della ditta Toscano di interrompere tale servizio a far data dal 1° marzo p.v., i sindaci hanno deciso di reagire dando mandato ad un legale per formalizzare un esposto all’Autorità Garante della Concorrenza e del  Mercato affinché prenda provvedimenti nei confronti della Ditta Toscano che – agendo in regime di  monopolio per la Provincia di Messina – ha deciso unilateralmente di privare numerose comunità di godere del diritto all’informazione, sancito dalla costituzione e dalla normativa vigente.

In allegato la determina di incarico al legale, nelle cui argomentazioni è possibile desumere le  motivazioni della decisione assunta dai sindaci. Pur sottolineando la gravità dell’azione subita, il Sindaco del Comune di Ficarra Basilio Ridolfo esprime comunque il proprio compiacimento nei confronti dei colleghi sindaci che in maniera unitaria hanno saputo fare fronte comune per tutelare con un’azione legale il diritto all’informazione gravemente  infranto dalla condotta assunta dalla Ditta Toscano.

Fonte: canalesicilia.it

Commenti

Post più popolari