Il coltello Sanfratellano nella culla del Rinascimento

Da giovedì 14 a domenica 17 maggio al Giardino Corsini di Firenze si potranno ammirare le lavorazioni di Antonino Versaci che realizza i coltelli artigianali siciliani e “sanfratellani”.

Firenze, 7 maggio 2015 - Grande successo per la seconda edizione di "Blogs & Crafts - I giovani artigiani e il web" con oltre un centinaio di domande pervenute, contest organizzato da "Artigianato e Palazzo" in collaborazione con la Fondazione Ferragamo da sempre attenta alla valorizzazione dell'artigianalità e al supporto delle nuove generazioni: 

“I giovani – sostiene Wanda Ferragamo, presidente d'Onore della maison e presidente onorario della Fondazione – rappresentano la spinta propulsiva di ogni società, quella in grado di garantire continuità e futuro. Devono però avere la possibilità di dimostrare il loro valore e le loro capacità. Gli adulti, le istituzioni, le aziende hanno il compito di offrire loro queste opportunità e di mettere a disposizione quel know how di artigianalità, creatività e tecnologia e soprattutto voglia di andare avanti, di vincere ogni ostacolo, di cui la vita e il lavoro di mio marito sono testimoni”.

Da questo spirito nasce la collaborazione della Fondazione Ferragamo con Artigianato e Palazzo per Blogs and Crafts, progetto che testimonia e promuovere l’artigianalità, ma al tempo stesso guarda all’innovazione tecnologica e alla creatività, che si avvale del supporto per la comunicazione di Qn La Nazione. Tra le domande pervenute, sono stati selezionati i 10 artigiani under 35 che parteciperanno gratuitamente alla XXI edizione di Artigianato e Palazzo e i 10 blogger che documenteranno il loro lavoro e tutti gli eventi e le curiosità durante i quattro giorni della manifestazione.

Da giovedì 14 a domenica 17 maggio al Giardino Corsini di Firenze si potranno ammirare le lavorazioni di: Antonino Versaci (Alcamo - Trapani) che realizza i coltelli artigianali siciliani e “sanfratellani” - tipici del paese di San Fratello (Me) - secondo le lavorazioni tramandategli dalla sua famiglia; Gabriele Pici (Lecce) che scolpisce nella pietra leccese creazioni per l'arredamento ispirate ai colori e alle forme mutevoli della natura; Anna Rita Giannandrea e Sara Pelacchi (Pisa) che costruiscono modelli, plastici e prototipi architettonici nel laboratorio Unoadue; l'orafa Margherita De Martino Norante (Firenze) che sperimenta e applica al gioiello materiali e tecniche non convenzionali e presenterà la collezione “The Wait – L'Attesa”, in cui ha lavorato fili di metallo con la tecnica tradizionale dell'uncinetto ottenendo un tessuto semirigido; Formaliz3d (Milano) brand ideato dai designers Matteo Meraldi, Simone Colombo e Dario Sartori, che produce lampade, oggetti d'arredo e accessori moda prodotti utilizzando la stampa 3D unita a metodi di lavorazione artigianale; Pamphile (Foligno) studio di progettazione tessile e laboratorio di tessitura manuale, in cui Giulia Ciuoli utilizza telai e leve a pedali realizzando piccole serie di abbigliamento, accessori e complementi d'arredo basandosi sulla sostenibilità ambientale e sociale delle materie prime e sulla cultura tessile tradizionale; Dezen Dezen di Marco Cernogoraz (Trieste) che utilizza l'antica tecnica della serigrafia per stampare originali disegni su t-shirt, il capo contemporaneo per eccellenza; Gemma Vernò (Monza) che propone cappelli con forme e volumi innovativi in cui unisce la cura del dettaglio sartoriale e materiali unici; Arual Dem di Laura De Martino (Firenze) che utilizza carta di riviste e fumetti e vecchi bottoni per dare vita a gioielli contemporanei ed ecologici nati dalla passione per il Giappone e l'antica arte degli origami; Essenze Gioielli di Valentina Marelli (Capiago Intimiano - Como) che, ereditata la passione dell'oreficeria dal padre, realizza oggetti di bigiotteria mescolando metalli preziosi e legni pregiati lavorati nel pieno rispetto delle loro qualità naturali.

Gli artigiani under 35, ma anche gli altri maestri artigiani che daranno dimostrazioni dal vivo della loro abilità e creatività, saranno fotografati, filmati e intervistati da 10 blogger - Alessandro Bertini (Firenze) www.girovagate.com, Valentina Cappio (Ferrara) www.thefamilycompany.it, Sara Cartelli (Spilimbergo – Pordenone) www.artisignexplosion.com, Valeria D'esposito (Caserta) www.pizzocipriaebouquet.com, Maria Alvuela Franco (Pontessieve – Firenze) www.alvufashionstyle.com, Donatella Gaeta (Avellino) www.lostilediartemide.it, Massimo Loi (Cagliari) www.mondosardegna.it, Monica Nardella e Salvatore Comirato (Roma) www.turistadimestiere.com, Chiara Pompa (Bologna) www.magazine.efesti.com, Francesca Turchi (Pisa) www.travelstales.it. - selezionati tra i maggiori esperti di artigianato, turismo, cultura, moda e lifestyle – che racconteranno sui loro siti le anticipazioni, i protagonisti, le iniziative in programma e lo spirito della Mostra. Il coinvolgimento della Fondazione Ferragamo, sarà soprattutto teso a rendere l’esperienza dei partecipanti unica, formativa e diversificata: i 10 blogger selezionati saranno invitati giovedì 7 maggio all’inaugurazione della mostra del Museo Salvatore Ferragamo Il Palazzo e la Città, mentre gli artigiani lunedì 18 maggio godranno di una visita speciale all’Archivio della Salvatore Ferragamo, custode della tradizione dell’azienda e del saper fare tanto caro al Fondatore. Al termine dei 4 giorni di Mostra, sul sito www.lanazione.it saranno pubblicati gli articoli conclusivi, in cui ogni blogger descriverà l'esperienza vissuta, e attraverso un sondaggio on line sarà decretato il miglior blogger vincitore del Premio Blogs & Crafts – Qn La Nazione.

Fonte: lanazione.it

Commenti

Post più popolari