Incidente sul lavoro, sequestrato un cantiere

Multa di 40.000 euro per l'impresa di Capo d'Orlando impegnata a svolgere lavori a San Fratello.

di Salvatore Mangione.
Nel corso di una operazione coordinata dai Carabinieri, un’impresa di Capo d’Orlando, impegnata a svolgere lavori a San Fratello, ha avuto contestata una contravvenzione dell’ammontare di 40 mila euro. I militari dell’arma hanno inoltre posto sotto sequestro il cantiere.

Il provvedimento è scattato a seguito di un infortunio occorso ad un operaio, D.I., di 36 anni, che ha riportato seri danni all’apparato toracico. Purtroppo la vittima dell’infortunio, ricoverato in un ospedale di Palermo, allo stato si trova in coma farmacologico.

L’impresa stava effettuando lavori di trivellazione in un territorio notoriamente impregnato di acqua e soggetto a smottamento. Durante l'intervento di messa in sicurezza un automezzo, utilizzato per eseguire i lavori, ha colpito il giovane, procurandogli seri danni al torace.

Sono in corso indagini da parte dei Carabinieri, mentre solidarietà è stata espressa dalle autorità cittadine e si spera in un miglioramento delle condizioni dell’uomo che ha subito l’infortunio, prontamente soccorso e trasportato nelle strutture sanitarie più vicine.

fonte: gazzetta del sud

Commenti

Post più popolari