Scritte contro il sindaco prontamente cancellate

Alcuni vandali hanno imbrattato i muri dell’edificio comunale in via Venezia nel quartiere Stazzone.

Sono spuntate all’alba della domenica con l’incredulità anche dei residenti alcune scritte che attaccano il sindaco di San Fratello, Francesco Fulia. Le prime si sono viste nei muri dell'edificio comunale in via Venezia nel quartiere Stazzone. Ma ci sono altre scritte anche in altre zone del centro abitato. 

Tralasciando il contenuto, diciamo solamente che sono state prontamente cancellate. Il nostro blog condanna fermamente questa forma di protesta che deturpa il territorio. Ci sono altri mezzi civili per protestare o manifestare il proprio dissenso sull’operato politico dell’attuale primo cittadino e della sua amministrazione.

A tal proposito ricordiamo che tra tutte le scelte autorizzate, istituzionali e non, formali ed informali, ci siamo anche noi. Al posto di scrivere sui muri da anonimi, causando un danno al nostro territorio (già maltrattato) scrivete sul nostro blog, firmandovi e con diritto di replica. Già nei giorni scorsi, con la pubblicazione dei vari comunicati stampa dei gruppi politici di San Fratello, abbiamo dato l'ennesimo esempio di imparzialità e di libertà di pensiero. Sottolapietra non ha riferimenti politici e mai li avrà. Tutti possono scrivere sul nostro blog.  

Commenti

Post più popolari