Comunicato dell'Opposizione

POLITICA
È mai possibile che per il sindaco Fulia il problema principale di San Fratello sia quello di sbarazzarsi del consiglio comunale?

In merito all'articolo pubblicato su AM notizie e sul blog Sottolapietra in data 1 dicembre u.s., i sottoscritti consiglieri comunali sentono il dovere di rappresentare alla cittadinanza quanto qui di seguito.

L'amministrazione Fulia sembra proprio che abbia come unico e solo obiettivo quello di sbarazzarsi del consiglio comunale. Infatti, quando la vicenda relativa all'approvazione del conto consuntivo sembrava ormai rappresentare un capitolo chiuso e superato, anche e soprattutto in ragione del tacito consenso dell'assessorato EE.LL., ecco che improvvisamente ritorna in auge la questione. 

Come tutti Voi concittadini sicuramente ricordate, il gruppo consiliare a sostegno dell'amministrazione Fulia aveva di fatto bocciato il conto consuntivo con il precipuo intento di far decadere il consiglio comunale. Sennonche' il gruppo di opposizione, i consiglieri indipendenti ed il consigliere Cardali in una successiva, e lo si ribadisce, legittima seduta del civico consesso, avevano esitato favorevolmente il documento contabile rimettendo pienamente il sella l'organo consiliare. 

A distanza di quasi due mesi evidentemente l'unica "ragione di vita" del Sindaco Fulia e della sua giunta è rimasta quella di "eliminare" il consiglio comunale. A tal fine, e nel totale immobilismo e disinteresse per le vere problematiche della nostra comunità, con delibera di giunta n. 210  del 27.11.2015, l'esecutivo ha dato incarico legale a titolo oneroso all'esperto nominato dal Sindaco a titolo gratuito, per impugnare innanzi al TAR (Tribunale Amministrativo Regionale) la delibera consiliare di approvazione del conto consuntivo. 

Ci si chiede se tutto questo fosse veramente necessario !!!??!! È mai possibile che per il sindaco Fulia il problema principale di San Fratello sia quello di sbarazzarsi del consiglio comunale? La realtà Cari Concittadini è che siamo in presenza di un qualcosa che ha del paradossale e che non trova precedenti nella storia di nessun comune. 

Non sarebbe stato più proficuo e intellettualmente onesto impiegare questa somma per garantire maggiori servizi ai cittadini? Tanto per citare un esempio, e lungi dal voler fare demagogia, si sarebbe potuto impiegare tale somma per la tanto agognata illuminazione del quartiere Stazzone. Niente di tutto questo. La priorità del Sindaco Fulia è e rimane lo scioglimento del consiglio comunale. 

Nel porgere sin da adesso gli auguri di buone feste, invitiamo i cittadini ad una serena ed obiettiva riflessione su quanto evidenziato nell'attesa di ulteriori risvolti. 

Bosco Bettino, 
Carroccetto Felicia, 
Reale Benedetto, 
Regalbuto Pina, 
Savio Antonio, 
Scianò Antonino, 
Mancuso Maria Rosa

Commenti

Post più popolari