Le eccellenze dei Nebrodi sbarcano in Cina

ECONOMIA
Domani un incontro che sancirà la sinergia nata a Expo 2015. Antoci: proiettati verso di riconoscimento del marchio di qualità.

Giuseppe Romeo.
I Nebrodi alla conquista della Cina. L'importante percorso che prevede la valorizzazione delle eccellenze del territorio dei Nebrodi con partner cinesi, sarà varato domani mattina alle 11 presso la sede del Parco dei Nebrodi di Sant'Agata Militello con la presentazione dello start-up progettuale relativo alle azioni di internalizzazione tra Parco dei Nebrodi e Cina. 

Un progetto nato grazie alla collaborazione dell'Assessorato Regionale alle Attività Produttive, che sta curando le attività assieme all'ente Parco. La collaborazione tra il Parco dei Nebrodi e la Cina nasce grazie all'importante vetrina di Expo 2015, con la visita dell'ambasciatore cinese al Cluster bio-mediterraneo lo scorso settembre, proprio nella settimana di esposizione dei Nebrodi.

In quell'occasione, il presidente del Parco, Giuseppe Antoci, avviò i rapporti con una rete di aziende del Sol Levante che hanno come mission specifica la commercializzazione in oriente di prodotti di alta eccellenza eno-gastronomica. Da lì si è giunti alla firma di un protocollo che consentirà ai prodotti dei Nebrodi di approdare sulle principali tratte commerciali cinesi. E' un progetto che si sposa perfettamente con il nostro percorso di riconoscimento del marchio di qualità - afferma Antoci. 

Grazie a questo passaggio fondamentale a tutela e garanzia del prodotto genuino dei Nebrodi, saremo pronti a presentarci con credibilità ed affidabilità sui mercati internazionali per la valorizzazione dei prodotti della terra dei Nebrodi. All'incontro di domani saranno presenti Alessandro Ferrara, dirigente generale dell'assessorato regionale attività produttive, Giovanni Cudia, dirigente del Servizio 10 Internalizzazione, Maria Stassi, responsabile del progetto "Sprint Sicilia" ed una delegazione proveniente dalla Cina.

fonte: gazzetta del sud

Commenti

Post più popolari