“L’occhio del Giudeo” mostra sulla settimana santa di San Fratello a Saronno

ARTE & CULTURA
Ad essere esposti, con un allestimento decisamente curato e ricco di attenzioni ed eleganza, gli scatti di Pino Grasso realizzati nel marzo 2012.

SARONNO – Vibranti foto, in bianco e nero e a colori, per raccontare i riti ma anche le atmosfere e le suggestioni della settimana santa a San Fratello. E’ quello che proporrà fino al 14 aprile lo Scibui, ricercato locale di via Sampietro, con la mostra “L’occhio del Giudeo”.

Ad essere esposti, con un allestimento decisamente curato e ricco di attenzioni ed eleganza, gli scatti di Pino Grasso realizzati nel marzo 2012. “Durante la mia permanenza a San Fratello mi sono messo alla ricerca di materiale ma ben presto ho capito che per catturare quell’atmosfera serviva una prospettiva intima e diversa da quella del normale spettatore e cioè quella del Giudeo. E’ stato lui che guardandomi mi ha guidato in questo progetto. E’ stato “L’occhio del Giudeo” ad immortalare gli scatti”.

Mecenate di questa mostra Andrea Sozzi e il suo Scibui: “Esiste un certo tipo di arte – spiega con il carisma che lo contraddistingue – che travalica i confini a lei storicamente deputati che varca nuove soglie per il piacere d’intercettare sguardi diversi. Anche un ristorante può promuovere cultura con il vantaggio di coinvolgere tutti i sensi”.

L’evento espositivo è stata presentato in una conferenza stampa venerdì mattina concedendo un’anteprima delle foto e delle atmosfere. A tenere a battesimo l’esposizione il comitato amici di Saronno per San Fratello (che da anni lavora per arrivare ad un gemellaggio tra le due realtà) rappresentato a Egidio Della Noce e da Carmelo Faranda ma anche Benedetto Di Pietro, Giuseppe Foti.

In prima linea anche il primo cittadino di San Fratello Francesco Fulia che in un breve discorso ha ricordato il saldo legame “ormai familiare visto l’atmosfera davvero di casa che si crea alle reunion tra sanfratellani e saronnesi” che esiste tra le due realtà rimarcando l’auspicio che da un’amicizia nata dalla passione per la propria terra di alcune persona a partire da Adelfio Crivillaro si possa arrivare presto ad un’ufficialità”.

Il sindaco Alessandro Fagioli che ha concesso, come il collega siciliano, il patrocinio alla manifestazione, ha ricevuto la delegazione in Municipio al termine della presentazione.

fonte: ilsaronno.it



Commenti

Post più popolari