Prima donna alla Società Operaia

ATTUALITA'
Dopo 144 anni di storia anche la Società Operaia apre alle donne. Alla Militari in Congedo le prime iscritte risalgono al 2013.

Ad inaugurare una nuova era nelle storiche Società di Mutuo Soccorso a San Fratello era stata la Società Nuova fra Militari in Congedo, che nell’anno 2013, dopo 113 anni accoglieva ben sei soci donna. Era da un lato la naturale conseguenza dell’apertura al gentil sesso del servizio militare che spalancava le porte alle donne anche in questi sodalizi prettamente formati da uomini, e dall’altro lato la recente riforma dello statuto sociale che ha trasformato la Società in un'associazione no profit a tutti gli effetti.

Ma di recente è stato abbattuto un altro tabù finora inviolato: anche nella Società Operaia La Concordia è stata ammessa a socio la prima donna. Si tratta di Manasseri Rosalia, entrata a tutti gli effetti nella storia dell'antico sodalizio. Dopo 144 anni, quindi, ecco la prima figura femminile anche nella più storica delle Società esistenti a San Fratello. La Concordia, infatti, è stata istituita nel giugno del 1872, mentre il primo statuto risale al 1878, e la registrazione presso il tribunale di Mistretta risale successivamente al 1888. Questo prestigioso sodalizio oggi conta circa 150 soci.

La Società Nuova fra Militari in Congedo è stata fondata il 20 maggio 1900. All’epoca esisteva già a San Fratello una Società Militari in Congedo ancora più vecchia, ecco perché venne inserito “Nuova” nella denominazione. Di più recente istituzione la Società Pastori, che purtroppo rischia lo scioglimento a causa del numero non elevato di soci iscritti, e dell’età avanzata di quasi tutti gli aderenti.  

Commenti

Post più popolari