Un altro bilancio approvato con i voti dell’opposizione

POLITICA
Comunicato dei consiglieri di opposizione.

I sottoscritti consiglieri comunali sentono l’obbligo di informare la cittadinanza sull’approvazione dello strumento finanziario – bilancio di previsione 2015 -  avvenuta lo scorso 10 febbraio, portato artatamente all’esame del consiglio comunale con estremo ritardo.

Nella seduta di che trattasi, gli stessi hanno sottoposto all’approvazione del civico consesso alcuni emendamenti tra i quali la rinuncia alle indennità di carica di amministratori e consiglieri comunali in favore di interventi mirati al rifacimento di tre importanti arterie stradali.

E’ doveroso ricordare ai lettori come questo gruppo consiliare, non è nuovo a questo tipo di iniziative. Già in passato gli scriventi avevano proposto all’Amministrazione Fulia di rinunciare ai propri emolumenti al fine di garantire il servizio di refezione scolastica ed il trasporto degli alunni della scuola media ed elementare nel periodo in cui tali servizi non erano assicurati a causa della mancata approvazione del bilancio. 

In quell’occasione la nostra proposta rimase lettera morta. Preliminarmente occorre sottolineare come sia facoltà dei consiglieri comunali utilizzare lo strumento dell’emendamento e poiché, la “lucidità” contraddistingue ancora gli scriventi, gli stessi hanno ritenuto opportuno ritirare gli emendamenti che in qualche modo potessero arrecare un danno alle casse comunali, avendo particolare riguardo a quelli che sono i servizi essenziali della collettività. 

In particolare, l’interesse per i giovani di San Fratello ha portato i firmatari a votare favorevolmente la proposta di un finanziamento con il Credito Sportivo per la ristrutturazione del centro sportivo “Paolo Carroccio”. Plausi e manifestazioni di stima giungono da più parti già nel pomeriggio seguente la seduta consiliare, addirittura i consiglieri vicini all’amministrazione auspicano che il senso di responsabilità manifestato dalla parte opposta sia elemento fondamentale “per fare molte più cose a San Fratello. Serve questo spirito di collaborazione e non una guerra politica che danneggia principalmente i cittadini”.  

In tale dichiarazione i sottoscritti ravvisano solo tanta ipocrisia, ciò comprovato dalla mancata approvazione del bilancio di previsione 2015 da parte dei consiglieri di “maggioranza”. Per la seconda volta l’Amministrazione comunale, nello specifico rappresentata da alcuni consiglieri presenti in aula, esprime voto contrario all’approvazione dello strumento finanziario. 

Approvazione che riguardava il previsionale 2015 ed il pluriennale 2015 – 2017; pertanto si rinviano al Presidente Liuzzo le accuse di “poca lucidità”. L’atteggiamento del gruppo consiliare facente capo all’Amministrazione Fulia (due dei consiglieri siedono anche in giunta) nasce forse dal fatto che l’emendamento ha riguardato proprio l’indennità di carica???!!!!!!  A pensare male si fa peccato ma molte volte si indovina!!! Alla cittadinanza le considerazioni del caso.

I Consiglieri Comunali
Bosco Bettino
Carroccetto Felicia
Mancuso Mariarosa
Reale Benedetto
Regalbuto Marianna
Savio Nicola


Commenti

Post più popolari