Accusa di abuso d’ufficio

CRONACA
Il Giudice, sequestrati beni ad un uomo di San Fratello.

Con ordinanza dello scorso 8 aprile, il Giudice Monocratico del Tribunale di Reggio Calabria, Giovanna Sergi, ha disposto il sequestro conservativo dei beni immobili di Giovanni Mammana, cinquantaduenne di San Fratello.

L’uomo è imputato perché avrebbe calunniato il giudice Salvatore Saija, accusandolo falsamente di aver commesso il reato di abuso d’ufficio ai suoi danni, nel corso di una procedura esecutiva presso il Tribunale di Patti a suo carico.

A seguito di denuncia del dr. Saija, il Mammana è stato tratto a giudizio, ha quindi subito il sequestro dei beni immobili a garanzia del risarcimento del danno spettante al giudice, costituitosi parte civile e assistito dall’ Avv. Giuseppe Ciminata.

Il processo, dinanzi al Tribunale di Reggio Calabria, riprenderà il prossimo 26 aprile. L’imputato è difeso dall’avv. Salvatore Caputo.

Fonte: 24live.it

Commenti

Post più popolari