San Fratello punta all’ufficio unico delle entrate

POLITICA
La creazione dell’ufficio unico servirà per un’efficace ricognizione dei tributi non incassati.

Giuseppe Romeo. 
Il comune di San Fratello punta all’istituzione di un ufficio unico delle entrate per il riaccertamento dei residui e la riscossione di tributi non incassati nell’ultimo decennio. Ad annunciarlo il sindaco Francesco Fulia, insieme al suo esperto per le materie contabili, Giuseppe Scarcella.

L’amministrazione di San Fratello ha ribadito lo stato di “salute” del bilancio comunale, annunciando l’approvazione in giunta del consuntivo 2015 con un avanzo di oltre 652 mila euro. Ad appesantire il quadro, 2 milioni di euro di debiti fuori bilancio ed il blocco di somme per oltre 400 mila euro.

La creazione dell’ufficio unico servirà, dunque, per un’efficace ricognizione dei tributi non incassati, sino al 2008 già conteggiati oltre 175 mila euro, e per il riaccertamento dei residui, la cui massa, attiva e passiva, supera i 3 milioni.

fonte: amnotizie.it

Commenti

Post più popolari