Un grande evento di solidarietà ad Acquedolci

COMUNICATO STAMPA
Artisti per Gaza, una grande inaugurazione alla Casa delle Culture.

Settantatré artisti, di 10 nazionalità diverse, hanno donate loro opere per una grande collettiva di beneficenza a favore dei bambini di Gaza. "Artisti per Gaza" è un'iniziativa intrapresa dall'ACM in collaborazione con l'Associazione delle donne palestinesi "Al-Najdah".

Domenica 7 Agosto si è svolta, nella bella location della Casa delle Culture e le strade adiacenti, la cerimonia di inaugurazione della mostra. Una bella partecipazione di pubblico e di artisti, in una serata dove il cielo è stato clemente. 

Ospiti dell'evento sono stati il sindaco di Acquedolci, Avv. Ciro Gallo, il senatore del NCD, Bruno Mancuso, il responsabile regionale per la Cultura, Sport e Turismo del PD, Antonio Ferrante, e Antonella Papiro, nella duplice veste di artista partecipante e di rappresentante non ufficiale del M5S.

Il presidente dell'Associazione Mediterraneo, Ing. Farid Adly, ha avviato i lavori ringraziando il pubblico, gli artisti e gli ospiti e subito ha passato il microfono al gruppo teatrale ACM. La cantante Viviana Princiotta ha presentato alcune canzoni sul tema dell'infanzia, della solidarietà e contro la guerra. 

L'attore Amerigo Kashbur ha interpretato una poesia del grande poeta palestinese, Mahmoud Darwish, "Carta d'Identità", nella versione italiana curata da Farid Adly e riveduta dal grande poeta FRANCO FORTINI. Infine l'attrice Benedetta Ziino ha interpretato "Amna", poesia di Giulio Stocchi, musicata da Gaetano Liguori e cantata da DEMETRIO STRATOS. Un ringraziamento particolare va alla prof. Mariangela Gallo, regista del Gruppo, per il suo impegno nella preparazione e coordinamento degli artisti.

"Il progetto Artisti per Gaza - ha esordito il presidente Adly - è il punto di incontro tra due nostri progetti dal basso ALCHIMIA DELLA BELLEZZA e  ORE FELICI PER I BAMBINI DI GAZA. La bellezza che dona pace e gioia per i bambini di un fazzoletto di terra assediato e sotto embargo da parte di Israele".

Questa è la terza tappa nel nostro impegno di solidarietà internazionale a favore degli ultimi. Nel 2008 è partito Campo Solidarietà e poi nel 2010 "100 Illustrazioni per i bambini di Gaza" e infine l'attuale impegno artistico. 

E' uno sforzo organizzativo e culturale che ha impegnato molti volontari e poggia sul forte senso di responsabilità dei molti artisti generosi che hanno donato le loro opere. Artisti provenienti dai Nebrodi, dal resto della Sicilia e dell'Italia, ma anche dall'Europa e dai paesi del Mediterraneo.

L'obiettivo dell'iniziativa è quello di sostenere la campagna di adozioni a distanza attuata da Al-Najdah e nello stesso tempo sensibilizzare l'opinione pubblica sul tema palestinese, per alleviare le sofferenze di una popolazione messa da lungo tempo sotto embargo e spesso sottoposta a bombardamenti e guerre.

Chi è interessato a sottoscrivere un'adozione a distanza di un bambino o di una bambina di Gaza, può contattare l'ACM a questi riferimenti:

++39.0941.730053
++39.339.8599708
acm.casadelleculture@gmail.com

Si può anche acquistare il Catalogo della mostra oppure una stampa artistica del manifesto della Campagna. Si può anche contribuire liberamente con una donazione una tantum, a favore del progetto, con un bonifico sul conto corrente bancario dell'Associazione Culturale Mediterraneo

Coordinate bancarie IBAN: IT10 V033 5901 6001 0000 0117 316
causale: adozioni a distanza bambini di Gaza.

"Il pubblico che visiterà la mostra si renderà conto di quanta bellezza è carica la solidarietà. Davanti ai suoi occhi troverà opere di artisti diversi tra loro, per tecnica, per settore d'intervento, per stile, per livello professionale e per corrente artistica. Ma tutti accomunati da un unico senso dell'amicizia e del dono. Grazie a ciascuno di loro, per la generosità. 

Alla mostra non è stato dato un tema, per lasciare liberi gli artisti partecipanti di esprimere appieno la loro creatività. E' venuta fuori una mostra di grande interesse, che dà, in un certo modo, la misura dello stato dell'arte contemporanea, in Europa e nel Mediterraneo" (dall'Introduzione al Catalogo)

Alla conclusione della cerimonia, sono stati presentati gli artisti partecipanti presenti ed è stata donata a ciascuno una copia del catalogo, come segno di riconoscimento per l'impegno e la generosità.

La mostra è stata curata da Farid Adly. Hanno collaborato fattivamente all'allestimento gli architetti Franco Brancatelli e Mario Falci, che ringraziamo immensamente.

Il manifesto della campagna è stato ideato e realizzato dall'illustratrice internazionale, Giulia Orecchia (premio Andersen 1997)

La mostra alla Casa delle Culture rimarrà aperta tutti i giorni dalle 16.00 alle 20.00, fino al 31 Agosto 2016.

Prossimi appuntamenti già fissati:

A Milano inizio Novembre (data e luogo da definire)
Alla Villa Ghirlanda di Cinisello Balsamo, a cura del Coordinamento Pace, dal 26 Novembre al 4 Dicembre 2016.

A Varese, dal 10 Dicembre 2016 (luogo ancora da definire)

I circoli ARCI e le associazioni che intendono usufruire di questa mostra, possono contattare l'ACM (www.alchimiadellabellezza.blogspot.com)

Staff Comunicazione ACM-Casa delle Culture


Commenti

Post più popolari