Il San Fratello cede ad un grande Cefalù

CALCIO
Un Cefalù molto determinato batte nettamente uno smarrito San Fratello.

Cefalù: Talluto, Aiello, D'amico, Ceraulo, Accetta, Ferrara, Lo Bianco E. ( 80'De Francesco), Lo Bianco M., Tomasello, Pirrotta (89' Fiore), Cammarata (63' Geraci). All. Minutella. A disp.: Rizzo, Emanuele, La Martina, Feliciano.

San Fratello: Bontempo, Morello, Salanitro, Mangione, Scavina, La Marca, Nicosia (58' Caprino D.), Caprino M., Calabrese, Carbonetto (75' Galati G.), Galati G. (65' Cobuz) - All. Emanuele. A disp.: Galati S., Murabito, Gerbino, Mondello.

Arbitro: Fundarotto di Trapani.
MARCATORI: 16' Cammarata, 21' Tomasello, 88' Ceraulo


Armando Geraci.
Contro un Cefalù come quello visto oggi, ben poche squadre avrebbero resistito. Il San Fratello, giunto al Santa Barbara come avversario temuto e capolista del campionato, ha dovuto alzare bandiera bianca davanti al migliore Cefalù della stagione che sfoderato una prestazione brillante. 

La presenza in tribuna del Presidente Travagin, venuto a vedere la sua squadra, ha portato davvero bene e forse la squadra ha voluto dimostrare tutto il suo impegno per non deludere proprio il Presidente Travagin. 

Già al 3' il Cefalù va vicinissimo al gol con un colpo di testa ravvicinato di Tomasello, ma il portiere Bontempo effettua un prodigioso intervento e salva la sua porta. Ma l'appuntamento con il gol è rinviato al 16' quando Tomasello discende sulla sinistra fino quasi alla linea di fondo, mette al centro dove Cammarata di sinistro batte il portiere Bontempo. 

Il San Fratello non ha il tempo di riorganizzarsi perchè dopo neanche 5' arriva il raddoppio con un diagonale di Tomasello ben imbeccato dal giovanissimo Emanuele Lo Bianco (classe 2001), uno dei migliori in campo. Il San Fratello subisce il colpo ma riesce ad avere una buona reazione ed al 25' ha l'occasione più pericolosa della gara quando M. Caprino calcia una insidiosa punizione che colpisce la traversa col portiere Talluto battuto. 

Ma il Cefalù poco dopo potrebbe triplicare con Cammarata che si trova a  tu per tu davanti a Bontempo, ma tira addosso al portiere. Il San Fratello, davvero smarrito, non riesce a farsi pericoloso perchè la difesa cefaludese guidata da Ferrara ed Accetta fa buona guardia sui bomber Carbonetto e Calabrese, oggi un pò nervoso. Solo allo scadere il San Fratello sfiora la traversa con un calcio di punizione di Carbonetto.

Nella ripresa la partita si fa un pò più spigolosa ed il ritmo che nel primo tempo era stato molto elevato, ora rallenta un pò. Il San Fratello si porta in avanti ed al 3' c'è un tiro pericoloso deviato dal portiere Talluto. Ma subito dopo è Cammarata, ben lanciato da Pirrotta, che manca un'occasione favorevole. Si lotta su ogni pallone e l'arbitro stenta un pò a tenere le redini dell'incontro e comincia a distribuire diversi cartellini gialli. 

Si gioca molto a centrocampo e con lanci in verticale per liberare qualcuno, ma non ci sono davvero grandi occasioni da rete. Il San Fratello gioca un pò più avanzato ma rischia di subire il contropiede con un Pirrotta che semina il panico con la palla al piede. Nel finale il capitano Ceraulo mette il suo sigillo sulla partita con una bel tiro al volo da fuori area con la difesa del San Fratello un pò in bambola consentendo al giocatore cefaludese di preparasi al tiro con un palleggio e sferrando la cannonata senza essere disturbato. 

In conclusione il Cefalù ha vinto nettamente il confronto col San Fratello che ora davvero sogna alla grande e già sabato prossimo avrà subito la dimostrazione di quanto vale andando sul campo della Stefanese. Il San Fratello di oggi ha trovato un super Cefalù, ma sicuramente non ha funzionato bene qualcosa in difesa.

fonte: cefalùsport.com

Risultati 6° giornata
Cefalù - San Fratello   3-0
Borgo Nuovo - Acquedolci   1-1
Real Campofelice - Rangers   3-2
San Basilio - Bagheria   0-1
Folgore S. Agata - Città di Rocca   1-1
Umbertina - Stefanese   1-2
Treesse Brolo - Sfarandina   3-0

Classifica
14 punti: Stefanese
11 punti: San Fratello, Cefalù, Bagheria e Sfarandina
10 punti: Folgore S. Agata
9 punti: Acquedolci
7 punti: Borgo Nuovo
6 punti: Real Campofelice e Rangers
5 punti: San Basilio
4 punti: Rocca, Treesse Brolo e Umbertina

Prossimo Turno
Bagheria - Folgore S. Agata
Rangers - Borgo Nuovo
Rocca - Sfarandina
Acquedolci - San Basilio
San Fratello - Real Campofelice
Stefanese - Cefalù
Umbertina - Treesse Brolo


Commenti

Post più popolari