Riforma aree protette: “Maggiore tutela per i Parchi e procedure di gestione più trasparenti ed efficienti”

COMUNICATO STAMPA
Introdotte nuove forme di finanziamento e si attribuisce all’Ispra un ruolo specifico di sostegno alla ricerca. 

“Vogliamo dare maggiori tutele ai parchi ed alle aree protette del nostro Paese e il provvedimento approvato dal Senato va proprio in tale direzione. Interviene sul sistema di governo dei parchi, rafforzando il ruolo dei presidenti, rendendo più trasparente la procedura di nomina dei direttori, snellendo il consiglio direttivo e istituendo un nuovo comitato per le aree ”. 

Lo afferma il Senatore Bruno Mancuso (Ap), insieme al Presidente della Commissione Ambiente al Senato, onorevole Giuseppe Marinello, dopo l’approvazione a Palazzo Madama del testo con le nuove disposizioni in materia di aree protette.

"E' previsto un piano del parco con valenza paesaggistica, per valorizzare il territorio e per definire obiettivi di conservazione. Vengono introdotte nuove forme di finanziamento e si attribuisce all’Ispra un ruolo specifico di sostegno alla ricerca. 

Sono misure importanti e molto attese per cui abbiamo svolto un lavoro duro già in Commissione – sottolinea Mancuso – . Ora si completa l'iter in Senato di questo testo che, a nostro avviso, contribuirà a dare una risposta significativa in tema di valorizzazione delle aree protette. Auspichiamo nella rapida conversione in legge da parte della Camera, in maniera tale che le misure diventino efficaci entro la fine dell'anno".

Inviato da: Ufficio Stampa Sen. Bruno Mancuso

Commenti

Post più popolari