Asd San Fratello, preso il portiere Salerno

CALCIO
Ceduti in prestito alla Thea Calcio Acquedolci i tre giovani Galati, Murabito e Maggiore.

Antonio Longo.
Con l’apertura della sessione invernale del mercato dilettantistico (da giorno 1 al 16 dicembre), anche l’Asd San Fratello fa registrare alcune operazioni. 

In entrata arriva a titolo definitivo dall’Asd Acquedolci il giovane portiere Samuele Salerno, classe 99, originario di San Fratello. Salerno, cresciuto calcisticamente nello Sport Training e nella Torrenovese, verrà impiegato principalmente con la formazione Juniores, ma l’obiettivo della società sanfratellana è chiaramente quello di inserirlo gradualmente in prima squadra.

In uscita, sono stati girati in prestito alla Thea Calcio Acquedolci tre classe 96 di buone prospettive: Giuseppe Murabito, Daniele Maggiore e Giovanni Galati. Visto il poco spazio che hanno trovato in prima squadra in questo primo scorcio di stagione, la società neroverde ha deciso di garantire ai tre ragazzi la possibilità di accumulare minuti e fare esperienza in campionati minori, per poi rientrare alla casa madre a fine stagione.

“Dalla rinascita di questa società -  ci spiega il tecnico Emanuele - ci siamo contraddistinti per dare spazio ai giovani locali, lavorando sul materiale umano a disposizione e senza dare compensi a nessuno. Tutte le operazioni, in entrata e uscita sono a costo zero. Chi gioca con noi lo fa perché ama questa maglia! A fine stagione se qualche giocatore decide di andare via non c’è problema, abbiamo un settore giovanile al completo, i rinforzi arriveranno da lì. Per quanto riguarda le cessioni in prestito, fanno parte di un naturale percorso di crescita del calciatore.”  

L'Asd San Fratello sta ben figurando in Prima Categoria, ad esclusione del portiere Giuseppe Bontempo, residente a Tortorici, il resto della rosa è formato esclusivamente da giocatori di San Fratello.

Commenti

Post più popolari