Progetto Coni Ragazzi, Tante le adesioni dei giovani di San Fratello


SPORT 
Attività gratuita per tutti i ragazzi e i bambini presso il Campo Sportivo Comunale. 

E' in piena attività il progetto Coni Ragazzi a San Fratello, grazie all'impegno dell'ASD Bolu che svolge l'attività sportiva, e dell'ASD San Fratello che gestisce la struttura comunale.

Quest'anno il progetto dislocato a livello nazionale nelle zone più disagiate è partito a febbraio, e a San Fratello copre le spese per diciannove giovani delle famiglie meno agiate per la durata di diciotto settimane. Ma l'Asd Bolu è riuscita a far partire l'attività a novembre, garantendo per il momento la durata fino a giugno e, soprattutto, assicurando l'attività gratuita a tutti i partecipanti dai 5 ai 13 anni. 

Per le spese non coperte dal progetto è comunque fondamentale l'aiuto del Coni, grazie ad un progetto sportivo che è frutto di una convenzione tra la Presidenza del Consiglio dei Ministri ed il Comitato Olimpico Nazionale Italiano che mira a promuovere anche in orario extrascolastico la diffusione della pratica sportiva e motoria, per contrastare principalmente l'obesità infantile e le cattive abitudini alimentari; ed incoraggiare i bambini a svolgere attività fisica.

Non solo, il progetto Coni Ragazzi mira a declinare concretamente il principio del diritto allo sport per tutti ed a fornire un servizio anche sociale alla comunità, costituendo un importante tassello del sistema educativo in aree di disagio sociale ed economico.

Si tratta di uno dei tanti progetti avviati negli ultimi anni dal Coni, già impegnato da qualche anno nel promuovere ed organizzare l'attività motoria nella scuola primaria con la presenza di esperti del movimento.



Commenti

Post più popolari